Apri il menu principale
Lavezzola-Lugo
Stati attraversatiItalia Italia
Lunghezza22 km
Apertura1888-89
GestoreRFI
Scartamento1.435 mm
Elettrificazioneno
Ferrovie

La ferrovia Lavezzola-Lugo è una linea ferroviaria a scartamento ordinario di proprietà statale, che collega Lavezzola a Lugo, entrambe in provincia di Ravenna.

È gestita da RFI che la qualifica come linea complementare[1].

Indice

StoriaModifica

Tratta Inaugurazione
Lugo-Massalombarda 12 aprile 1888
Massalombarda-Lavezzola 10 gennaio 1889

La legge 29 luglio 1879, n. 5002, che determinò i finanziamenti di una rete ferroviaria complementare nel Regno d'Italia, considerò la strada ferrata tra Lavezzola e Lugo come diramazione della Ferrara-Ravenna-Rimini e quindi la pose all'interno della terza categoria[2]

La linea fu costruita nella seconda metà degli anni ottanta del XIX secolo e fu aperta all'esercizio in due momenti: il tronco da Lugo fino a Massalombarda fu inaugurato il 12 aprile 1888, mentre il servizio su quello fino a Lavezzola fu avviato il 10 gennaio 1889[3].

Sul finire degli anni ottanta, questa linea ferroviaria fu in assoluto l'ultima sulla quale circolarono i carri bagagliaio LDn.24, accoppiati alle motrici ALn.668 1900.[4]

CaratteristicheModifica

La linea è una ferrovia a binario semplice e a trazione termica. Lo scartamento adottato è quello ordinario da 1.435 mm.

La ferrovia è dotata del Sistema Supporto Condotta (SSC) ed è esercita con il sistema del Dirigente posto di comando, ruolo svolto dal Dirigente Movimento della stazione di Lugo. Gli scali di Massa Lombarda e di Conselice funzionano come posti periferici e sono dotati di apparato centrale elettrico semplificato[5].

PercorsoModifica

Stazioni e fermate
         
linea per Ferrara
 
22+196 Lavezzola
         
linea per Rimini
 
15+423 Conselice
 
13+062 San Patrizio
         
linea SV per Budrio † 1964
         
8+182 Massalombarda (SAF) / Massalombarda
         
raccordo FS-SAF
         
linea SAF per Imola † 1944
 
5+442 Sant'Agata sul Santerno
         
linea per Castelbolognese
 
0+000 Lugo
         
linea per Ravenna
         
linea per Faenza

TrafficoModifica

Il servizio passeggeri regionale è espletato da Trenitalia lungo la direttrice Lavezzola-Lugo-Faenza che, dal 2012, viene coperta da due coppie di corse al giorno e da una corsa Lavezzola – Faenza. Il servizio è sospeso nei giorni festivi[6].

Le corse erano svolte fino alla fine del 2009 da automotrici Diesel ALn 668 della serie 1900, accoppiate in doppia trazione con o senza rimorchi di tipo Ln 664 al centro, mentre fino alla fine del 2007 circa, si poteva ancora assistere a composizioni di semplici ALn 668 1900 e Ln 664 1400[senza fonte]

Attualmente le poche corse in servizio, vengono svolte con materiale Minuetto Diesel ALn 501+Ln 220+ ALn 502 della DTR Toscana, mentre sono ormai più sporadiche le presenze delle coppie di ALn 668, mentre non vi è più presenza delle rimorchiate Ln 664 1400, ormai accantonate a Bologna. Al 2013 i collegamenti sono realizzati con 3 convogli giornalieri sulla direttrice Lavezzola-Faenza e 2 sulla Faenza Lavezzola, oltre a 5 coppie di autobus sostitutivi che compiono lo stesso tragitto[7]. Date le possibilità di collegamento con le altre linee ferroviarie e le altre città, quali Faenza, Firenze e Ferrara, questo sotto-utilizzo della linea, ormai limitato al servizio scolastico, è stato oggetto di critiche nel corso degli ultimi anni.[8]

NoteModifica

  1. ^ RFI - Rete in esercizio (PDF), su rfi.it. URL consultato il 13 agosto 2010.
  2. ^ Cfr. su wikisource: Legge 29 luglio 1879, n. 5002, per la costruzione di nuove linee di completamento della rete ferroviaria del Regno. Tabella C. Punto 12.
  3. ^ Sviluppo delle ferrovie italiane dal 1839 al 31 dicembre 1926, Roma, Ufficio Centrale di Statistica delle Ferrovie dello Stato, 1927. Vedi Alessandro Tuzza, Trenidicarta.it. URL consultato il 13 agosto 2010.
  4. ^ Associazione Rotabili Storici Milano Smistamento, LDn.24, su milanosmistamento.com. URL consultato il 13 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2009).
  5. ^ RFI Spa. Fascicolo Linea 85. Edizione 2003 aggiornato alla CT BO 2/2012. p. 35, pp. 122-123 e pp 133-134.
  6. ^ Orario Trenitalia 2012
  7. ^ Orario Trenitalia 2013
  8. ^ [1] Toscana, in viaggio sul treno fantasma

BibliografiaModifica

  • RFI. Fascicolo linea 85 Faenza – Lavezzola. pp. 121–134.

Altri progettiModifica