Apri il menu principale

Figlie di Gesù (Verona)

Le Figlie di Gesù sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla F.d.G.[1]

Cenni storiciModifica

La congregazione venne fondata dal sacerdote italiano Pietro Leonardi (1769-1844): membro della congregazione dell'Oratorio, promosse diverse iniziative umanitarie per l'assistenza gratuita agli infermi e l'educazione dei giovani abbandonati.[2]

Dopo il periodo napoleonico, durante il quale Leonardi patì anche il carcere per la sua fedeltà a Pio VII,[2] nel 1812 fondò a Verona le Figlie di Gesù con lo scopo di sostituire le congregazioni soppresse nell'istruzione della gioventù. L'istituto venne approvato da Luigi di Canossa, vescovo di Verona, nel 1866; le Figlie di Gesù conobbero una rapida diffusione soprattutto nei ducati estensi.[3]

Le Figlie di Gesù ottennero il pontificio decreto di lode il 21 dicembre 1941 e vennero approvate definitivamente dalla Santa Sede il 1º dicembre 1954.[3]

Attività e diffusioneModifica

Oggi le numerose sedi della congregazione ospitano scuole d'infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

Oltre che in Italia, sono presenti in Africa (Angola, Costa d'Avorio) e nelle Americhe (Argentina, Brasile);[4] la sede generalizia è a Verona.[1]

Al 31 dicembre 2005, la congregazione contava 327 religiose in 46 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1606.
  2. ^ a b Enciclopedia Rizzoli Larousse, vol. VIII (1968), p. 714, voce Leonardi (Pietro).
  3. ^ a b DIP, vol. III (1976), coll. 1588-1590, voce a cura di G. Rocca.
  4. ^ Le Figlie di Gesù sul sito dell'arcidiocesi di Trento, su webdiocesi.chiesacattolica.it. URL consultato il 10 novembre 2009.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo