Francesco di Montpensier

aristocratico francese

Francesco di Borbone-Vendôme-Montpensier (1542Lisieux, 1592) era figlio di Luigi III di Montpensier e di Jacqueline de Longwy. Portò i titoli di duca di Montpensier, delfino d'Alvernia, principe delle Dombres e signore di Châtellerault.

Stemma di Francesco
Francesco di Montpensier

BiografiaModifica

Intrapresa una carriera militare, combatté contro gli Ugonotti; dopo la presa di Saint-Jean-d'Angély (1549), fu incaricato di combattere i protestanti in Saintonge, ma fallì. Nel 1574 fu nominato governatore generale della Linguadoca e del Delfinato.

Nonostante fosse uno zelante cattolico, non si unirà mai alla Lega Cattolica e rimase fedele a re Enrico III; alla sua morte, si riunirà al nuovo re Enrico IV, anche lui un Borbone e suo lontano cugino. Combatté al suo fianco ad Arques; divenne governatore della Normandia. Partecipò senza successo all'assedio di Rouen, che fu un insuccesso. Morì l'anno dopo.

Aveva sposato nel 1556 Renée d'Anjou (1550 † 1590), marchesa di Mezières, figlia di Nicolas d'Anjou.

DiscendenzaModifica

Francesco e Renée ebbero un solo figlio:

Controllo di autoritàVIAF (EN233068468 · ISNI (EN0000 0003 6776 4147 · LCCN (ENn88277076 · BNF (FRcb13488851z (data) · WorldCat Identities (ENviaf-233068468