Apri il menu principale
La popolazione dei Franchi Sali in verde, quella dei Franchi Ripuari in arancione.

I Franchi Ripuari (o semplicemente Ripuari) furono i Franchi che abitarono lungo il medio corso del Reno in epoca romana.

Indice

EtnonimoModifica

Secondo Perry il nome Ripuari, e le varianti Ripaurii e Riparii, potrebbe derivare dalla parola romana ripa (che in latino indica la riva di un fiume), per indicare le persone che abitavano lungo il Reno,[1] nonostante questa etimologia sia considerata dubbia da altri storici.[2] In generale il termine Ripuari si riferisce agli abitatori del fiume Reno, e potrebbe essere stato usato per differenziarli dai Franchi Sali (i Franchi del Sal, il fiume IJssel[3], o i Franchi del mare salato[4]). Il primo oscuro riferimento ai Ripuari è stato attribuito a Giordane, lo storico dei Goti[3]. Giordane li cita nel suo De origine actibusque Getarum (Origine ed azioni dei Goti), databile approssimativamente al 551, quando elencò i Ripuari tra gli alleati di Ezio durante la battaglia dei Campi Catalaunici, in una tribù di ausiliari:

«Hi enim adfuerunt auxiliares: Franci, Sarmatae, Armoriciani, Liticiani, Burgundiones, Saxones, Riparii, Olibriones ...»

(Giordane, De origine actibusque Getarum, 551 d.C., v.191)

StoriaModifica

Il popolo che divenne famoso con il nome di Ripuari, probabilmente costituiva l'esercito Franco che fu sconfitto dall'imperatore Massimiano nella battaglia di Treviri.[5] Iniziarono a popolare le regioni dall'Andernach fino al Reno durante il V secolo, prendendo possesso di Colonia da cui governavano la riva sinistra del Reno nella zona nota come Germania Secunda.[6] Si sparsero anche in tutta la Belgica Secunda arrivando a sud fino alla Mosella, senza però conquistare la città di Treviri.[6]

I Ripuari appaiono nella storia scritta durante la prima metà del VII secolo, quando ricevettero la legge Ripuaria (Lex Ripuaria) dai propri dominatori, i Franchi Salii.[7]

ReligioneModifica

Le antiche mitologia e religione franche erano pagane e germaniche per natura. Si crede che il loro culto politeistico si sia sviluppato tra i Franchi fino alla conversione di Clodoveo al Cristianesimo, in seguito al quale il paganesimo scomparve lentamente.

LinguaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Dialetto ripuario.

Ripuario è anche il nome della lingua parlata da questo popolo, conosciuto come uno dei dialetti del ceppo Medio Francone.

NoteModifica

  1. ^ Perry, 1857:48
  2. ^ Chisholm 1910:35-36
  3. ^ a b Perry 1857:48.
  4. ^ Chisholm 1910:35.
  5. ^ Perry 1857:50
  6. ^ a b Perry 1857:54; Encyclopædia Britannica, Online 2007:119
  7. ^ Rivers 1986

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica