Apri il menu principale

Franco e Ciccio... ladro e guardia

film del 1969 diretto da Marcello Ciorciolini
Franco e Ciccio... ladro e guardia
Paese di produzioneItalia
Anno1969
Durata91 min
Generecommedia
RegiaMarcello Ciorciolini
SoggettoMarcello Ciorciolini e Amedeo Sollazzo
SceneggiaturaMarcello Ciorciolini e Amedeo Sollazzo
ProduttoreItalo Zingarelli
FotografiaEnzo Barboni
Interpreti e personaggi

Franco e Ciccio... ladro e guardia è un film del 1969 diretto dal regista Marcello Ciorciolini. La pellicola è una sorta di parodia del film di Mario Monicelli e Steno (Stefano Vanzina): Guardie e ladri, con Totò e Aldo Fabrizi.

TramaModifica

Franco e Ciccio Chiappalone sono cugini ma nella vita sono acerrimi avversari in quanto Franco è un ladro e Ciccio è un poliziotto e la scomoda parentela lo rende inviso ai superiori: per questo tenta di arrestare Franco in tutti i modi per potersi riscattare.

LocationModifica

Le scene iniziali cominciano con un cellulare che corre per le vie di Roma passando davanti all'Obelisco di Axum che allora si trovava ancora nella capitale e all'Aeroporto di Fiumicino. Alcune riprese in esterni sono state effettuate sempre a Roma nei pressi del corso Francia mentre la scena finale e stata girata in via Pompeo Neri.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema