Apri il menu principale

Giura Francone

(Reindirizzamento da Frankenjura)
Giura Francone
Fränkische Alb DE.png
Cartina topografica del Giura Francone
ContinenteEuropa
StatiGermania Germania
Catena principaleMassiccio del Giura
Età della catenaGiurassico
Tipi di rocceCalcare

Il Giura Francone (in tedesco Fränkische Alb o Frankenjura) è una catena montuosa che si trova nel land Baviera in Germania.

È la continuazione orientale del Giura Svevo, entrambi facenti parti del massiccio del Giura con le due catene separate dal cratere di Nördlingen.

ArrampicataModifica

 
Una parete d'arrampicata in Frankenjura

Questa zona della Germania è un importante sito d'arrampicata che offre più di mille falesie. Su queste pareti si è scritta la storia dell'arrampicata: come il primo 8c Wallstreet nel 1987 e il primo 9a Action directe nel 1991, vie entrambe salite per la prima volta da Wolfgang Güllich. Le vie recenti più difficili sono state tutte aperte dall'arrampicatore locale Markus Bock.

Le vieModifica

Le vie più difficili:

  • 9a+/5.15a:
  • 9a/5.14d:
    • The Elder Statesman - 18 giugno 2011 - Markus Bock[2]
    • Pantera - 2009 - Markus Bock[3]
    • Life's Blood For The Downtrodden - 13 settembre 2008 - Markus Bock
    • The Essential - 13 maggio 2008 - Markus Bock[4]
    • Matador - 20 ottobre 2007 - Markus Bock[5]
    • Zugzwang - 14 agosto 2007 - Markus Bock
    • Heiliger Gral - 2005 - Markus Bock
    • Unplugged - 2003 - Markus Bock
    • Action Directe - 1991 - Wolfgang Güllich

NoteModifica

  1. ^ Markus Bock sale "Corona" la via più difficile in Frankenjura, planetmountain.com, 2 novembre 2006. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  2. ^ Markus Bock, nuova via test nel Frankenjura, planetmountain.com, 24 giugno 2011. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) Jack Geldard, World Sport Climbing Round-Up, ukclimbing.com. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  4. ^ (EN) Markus Bock cranks new F9a in the Frankenjura, ukclimbing.com. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  5. ^ Arrampicata: nuovo 9a in Frankenjura per Markus Bock, planetmountain.com, 26 ottobre 2007. URL consultato il 2 gennaio 2012.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN248085409 · LCCN (ENsh85051581 · GND (DE4071330-1 · WorldCat Identities (EN248085409