Apri il menu principale

StoriaModifica

Il programma nasceva come contenitore di giochi in studio, rubriche, gag, serie televisive e cartoni animati.

CastModifica

Prima edizioneModifica

Autori: Corrado Biggi, curata da Dante Fasciolo; scenografie di Dino Pozzi; regia di Luigi Turolla. Conduttori: Giampiero Boneschi e Franco Cerri, sostituiti la settimana successiva da Cinzia De Carolis, Marco Columbro, Gigi Marziali, Patricia Pilchard, coadiuvati dall'orchestra di Alain Mechoulam. Programmi trasmessi: Wattoo Wattoo, Woobinda, Heidi, La piccola casa nella prateria[1]

Seconda edizioneModifica

Conduttori: Edy Angelillo, Dania Cericola e Maurizio Esposito. Data trasmissione: 29/06/1981 - 28/08/1981. Programmi trasmessi: Sky, La frontiera del drago, Mazinga Z, Le isole perdute, Dick Barton – agente speciale, Per tutto l’oro del Transvaal, Tre nipoti e un maggiordomo, Prigionieri delle pietre[1]

Terza edizioneModifica

Di Corrado Biggi; testi e musiche di Mario Pagano; regia di Enrico Vincenti; conduttori: Barbara D'Urso. Data trasmissione: 05/07/1982 - 25/09/1982. Tom Story, Eischied I Lunedì della natura, Tarzan (vari film a puntate). Pronto dottore, Cara Estate, I consigli di clacson, Buon appetito ma..., Un amore di contrabbasso, I sentieri dell'avventura, Hagen, Il Trio Drac, vari film della serie Angelica[1]

Quarta edizioneModifica

Di Corrado Biggi; testi e musiche di Mario Pagano; regia di Enrico Vincenti; conduttori: Maria Teresa Ruta, Roberta Manfredi, Gianni Ippoliti, Gianna Coletto, Giancarlo Ratti, Avio Focolari. Data trasmissione: 04/07/1983 - 23/09/1983. Programmi trasmessi: Astro Boy, Michele Strogoff, Guarda e vinci, Disco fresk, Colorado, Buon appetito e poi, Linea Bianca, linea gialla, Pronto Dottore, Viaggio nella maglia, D'Artagnan e i tre moschettieri, I Lunedì della natura, Jack London, l'avventura del grande nord, I miserabili, Il racconto delle due città, La maschera di ferro, Il conte di Montecristo.[1][2]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Enciclopedia della televisione, Garzanti
  • Joseph Baroni, Dizionario della Televisione, Raffaello Cortina Editore, ISBN 88-7078-972-1.
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione