Apri il menu principale

Gaio Giunio Tiberiano (in latino: Gaius Iunius Tiberianus; fl. 281-291; ... – ...) fu un senatore e un politico dell'Impero romano.

BiografiaModifica

Tiberiano fu console nel 281 con l'imperatore Marco Aurelio Probo e poi una seconda volta nel 291; in questo anno fu anche praefectus urbi. Potrebbe essere identificato col tribuno militare della Legio X Gemina del 249.[1]

Fu probabilmente il padre del Giunio Tiberiano praefectus urbi del 303/304 e forse di Publilio Optaziano; in questo caso, sarebbe stato mandato in esilio per decreto del senato poco dopo il 291.

NoteModifica

BibliografiaModifica

Fonti primarie
Fonti secondarie