Gallerie al di sotto del Fiume Tamigi

lista di un progetto Wikimedia

La tabella sottostante elenca gran parte delle gallerie presenti al di sotto del Fiume Tamigi a Londra, la quale, essendo sorta sopra un letto d'argilla, è tra le prime città del mondo in quanto a numero di tunnel scavati. Questi vengono utilizzati da veicoli stradali, pedoni, dalla metropolitana, dalle linee ferroviarie e dai servizi pubblici. Svariate gallerie sono state scavate più di un secolo fà: l'originale Thames Tunnel è stata la prima galleria subacquea del mondo.

Da Est (a valle) ad Ovest (a monte) Nome Tipologia Situata fra... Anno di costruzione Commenti
1 High Speed 1 Tunnel ferroviario doppio SwanscombeKentWest ThurrockEssex 2007
2 Dartford Tunnel Tunnel stradale doppio
1963 Galleria Ovest - 1963, Galleria Est - 1980
3 Dartford Cable Tunnel Utilitario
2004
4 Gallerie Docklands Light Railway Ferroviario Woolwich ArsenalKing George V 2009
5 Gallerie Crossrail Stradale WoolwichNorth Woolwich 2015 La costruzione della galleria è terminata nel 2015, il servizio ferroviario dovrebbe essere abilitato nel 2018
6 Woolwich foot tunnel Pedonale Woolwich↔North Woolwich 1912 Ingegnere: Maurice Fitzmaurice
7 London Underground Jubilee line Ferroviario North GreenwichCanning Town 1999
8 Gallerie Blackwall Stradale North Greenwich↔Blackwall 1897 Secondo foro scavato nel 1967. Ingengere: Alexander Binnie
9 London Underground Jubilee line Stradale Canary WharfNorth Greenwich 1999
10 Gallerie Docklands Light Railway Ferroviario Island GardensCutty Sark 1999
11 Greenwich Foot Tunnel Pedonale, Ciclabile MillwallGreenwich 1902 Ingegnere: Alexander Binnie
12 London Underground Jubilee line Ferroviario Canada WaterCanary Wharf 1999
13 Rotherhithe Tunnel Stradale RotherhitheLimehouse 1908 Ingegnere: Maurice Fitzmaurice
14 Thames Tunnel Ferroviario WappingStazione di Rotherhithe 1843 Marc Brunel. La prima galleria subacquea mai costruita, oggi facente parte della rete ferroviaria Overground. In origine era adibita ad uso puramente pedonale.
15 Tower Subway Utilitario
1870 Peter W. Barlow e James Henry Greathead. La prima stazione metropolitana sotterranea del mondo. È stata una galleria ferroviaria per soli 3 mesi; in seguito venne adibita al passaggio pedonale. Al giorno d'oggi contiene tubature e cavi in fibra ottica.
16 London Underground Northern line (City Branch) Ferroviario Stazione di London BridgeBank 1900
17 City and South London Railway In disuso BoroughKing William Street 1890 Gallerie ferroviarie, ora cadute in disuso. La prima stazione mai costruita di una ferrovia elettrica, con gallerie del diametro di 3.1 metri, rimpiazzate nel 1900 da nuove ad est del diametro di 3.51 metri.
18 London Underground Waterloo & City line Ferroviario
1898
19 London Underground Northern line (Charing Cross Branch) Ferroviario
1926
20 London Underground Bakerloo line Ferroviario
1906
21 London Underground Jubilee line Ferroviario WestminsterWaterloo 1999
22 London Underground Victoria line Ferroviario
1971
23 Battersea Power Station Utilitario
sconosciuto Due gallerie della stazione passano sotto il Tamigi e si prolungano fino alle due estremità del Chelsea Bridge. Una terza galleria conduceva il vapore al complesso residenziale di Churchill Gardens.

Altre gallerieModifica

La tabella precedente esclude alcune gallerie minori: sotto la Barriera del Tamigi; vi è un tunnel di 2,8 metri di diametro che conduce dei cavi elettrici da West Ham alla penisola di Greenwich, la cui costruzione, dovuta all'inaugurazione del Millennium Dome, terminò nel 1999; è presente anche una galleria che porta al luogo in cui sorgeva la vecchia centrale elettrica della Ferranti, sul lato orientale della foce del Deptford Creek.

Un'altra galleria è localizzata tra il Cottons Centre e il Billingsgate Fish Market, nei pressi del London Bridge. Il tunnel, abbastanza grande per consentire il passaggio di un uomo adulto, è stato utilizzato da Citibank per operazioni di cablaggio.

Il Silvertown Tunnel, il cui scavo deve ancora essere effettuato, integrerà il già esistente Blackwall Tunnel, il quale congiungerà la penisola di Greenwich con West Silvertown.

Infine, è presente un'ulteriore galleria, situata a circa due miglia ad est di Gravesend, usata presumibilmente per il contenimento di cavi elettrici e il cui accesso è consentito solamente al personale autorizzato.

Sfondo storicoModifica

Il gran numero di gallerie fluviali presenti a Londra è dovuto ad una serie di fattori. Per ragioni storiche, il centro città non dispone di molti ponti ferroviari (né di stazioni ferroviarie principali). Infatti, sono presenti solo tre cavalcavia, dei quali soltanto uno è attualmente in funzione, e per questa ragione, i costruttori di ferrovie hanno optato per lo scavo di gallerie al di sotto del fiume piuttosto che per la creazione di nuovi ponti, i quali, al contrario, sono abbastanza frequenti nella parte occidentale della metropoli.

Un altro fattore determinante è stato il Porto di Londra, il quale, fino agli anni '80, necessitava che le navi più grandi potessero accedere al fiume fino a monte della città. Prima della costruzione del ponte Queen Elizabeth II, avvenuta nel 1991, il cavalcavia più ad est sul Tamigi era il Tower Bridge, localizzato al centro di Londra. Ancora oggi, il Dartford Crossing fornisce l'unico modo per attraverse il fiume su strada. Anche la larghezza del fiume a valle fece sì che le gallerie fossero l'unica opzione per gli attraversamenti prima che il miglioramento delle tecnologie permise la costruzione di ponti alti.