Gananite
Classificazione StrunzIII/A.11-10
Formula chimicaBiF3
Proprietà cristallografiche
Sistema cristallinocubico
Parametri di cellaa 5,825
Gruppo puntuale4 3m
Gruppo spazialeP 43m
Proprietà fisiche
Densità8,92 g/cm³
Fratturairregolare, fragile
ColoreNero, marrone nerastro
Lucentezzaresinosa-semimetallica
Opacitàtranslucida
Strisciogrigio scuro
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La gananite è un raro minerale di bismuto e fluoro avente formula chimica BiF3.[1] Gananite è un minerale isotropo che appartiene al gruppo spaziale P43m. È quindi trasparente alla luce polarizzata e non presenta bifrangenza.[2]

Scoperta e occorrenzeModifica

La gananite fu descritta la prima volta nel 1984 da dei campioni provenienti dal distretto minerario di Laikeng, nella prefettura di Ganzhou, Provincia di Chiangsi, Cina.[1] Il nome è dovuto a Ganan denominazione della parte meridionale della Provincia di Chiangsi.[2] Si rinviene in vene di quarzo associato alla wolframite, bismuto nativo, la bismutinite, la pirite e la calcopirite.[3]

UtilizzoModifica

Ha un utilizzo limitato come fonte mineraria del bismuto.

NoteModifica

  1. ^ a b Mindat.org
  2. ^ a b Jambor, J. L., Burke, E. A., Ercit, T. S., Grice, J. D. (1988) New mineral names. American Mineralogist, 73, 1492-1499.
  3. ^ Mineral Data Publishing,2005,"Gananite",http://rruff.geo.arizona.edu/doclib/hom/gananite.pdf

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Webmin, su webmineral.com.
  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia