Giochi olimpici speciali

1leftarrow blue.svgVoce principale: Special Olympics.

Giochi Olimpici Speciali
Special Olympics.svg
SportSport balls 2.png Multisport
FederazioneSOI
OrganizzatoreSpecial Olympics
Cadenzabiennale
Sito Internethttp://www.specialolympics.org
Storia
Fondazione1968

I Giochi Olimpici Speciali sono una manifestazione multisportiva per atleti con disabilità intellettiva, organizzata, con cadenza biennale (ogni quattro anni l'edizione estiva e quella invernale, sfalsate di due anni esattamente come avviene per i Giochi olimpici) dalla Special Olympics, Inc. (SOI), associazione internazionale membro di SportAccord.

La mascotte dell'edizione 2007 di Shanghai

EdizioniModifica

Anno Giochi olimpici speciali estivi Giochi olimpici speciali invernali
N. Sede Periodo N. Sede Periodo
1968 I   Chicago 20 luglio
1970 II   Chicago 13-15 agosto
1972 III   Los Angeles 13-18 agosto
1975 IV   Mount Pleasant 8-13 agosto
1977 I   Steamboat Springs 5-11 febbraio
1979 V   Brockport 8-13 agosto
1981 II   Smugglers' Notch e Stowe 8-13 marzo
1983 VI   Baton Rouge 12-18 luglio
1985 III   Park City 24-29 marzo
1987 VII   Notre Dame 31 luglio - 1º agosto
1989 IV   Lago Tahoe e Reno 1-8 aprile
1991 VIII   Minneapolis e Saint Paul 19-27 luglio
1993 V   Salisburgo e Schladming 20-27 marzo
1995 IX   New Haven 1-9 luglio
1997 VI   Collingwood e Toronto 1-8 febbraio
1999 X   Chapel Hill, Durham e Raleigh 26 giugno - 4 luglio
2001 VII   Anchorage 4-11 marzo
2003 XI   Dublino 21-29 giugno
2005 VIII   Nagano 26 febbraio - 4 marzo
2007 XII   Shanghai 2-11 ottobre
2009 IX   Boise[1] 6-13 febbraio
2011 XIII   Atene 25 giugno - 4 luglio
2013 X   Pyeongchang 29 gennaio - 6 febbraio
2015 XIV   Los Angeles 25 luglio - 2 agosto
2017 XI   Graz and Schladming 14 – 25 marzo
2019 XV   Abu Dhabi 14-21 marzo
2022 XII   Kazan 22 – 28 gennaio
2023 XVI   Berlino 16-25 giugno

Simbolo (Fiamma della Speranza)Modifica

La Flame of Hope (Fiamma della Speranza) è il simbolo delle Special Olympics.

DisciplineModifica

NoteModifica

  1. ^ Inizialmente fu scelta Sarajevo come sede dei IX Giochi olimpici speciali invernali, ma a seguito della sua rinuncia fu sostituita da Boise.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica