Giuseppe Vaccaro (matematico)

matematico italiano

Giuseppe Vaccaro (Casteltermini, 14 maggio 1917Roma, 2 marzo 2004) è stato un matematico e accademico italiano.

BiografiaModifica

Trasferitosi nel 1926 a Caltanissetta dove consegue la licenza liceale, nel giugno del 1939 si laurea in matematica all'Università di Palermo con lode.

Nel 1952 ottiene la libera docenza in geometria analitica e riceve diversi incarichi nella Facoltà di scienze matematiche, fisiche e naturali dell'Università di Roma La Sapienza come assistente di Enrico Bompiani. Nel 1962, vinto un concorso a cattedre, diviene professore ordinario di geometria alla Facoltà di Ingegneria della stessa università, dove rimase fino al pensionamento, quindi la nomina a professore emerito.

Dal 1968 al 1973 è Preside della Facoltà di Ingegneria per essere poi eletto, fino al 1976, rettore dell'Università La Sapienza di Roma.

Medaglia d'oro ai Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte nel 1973, ricevette pure il premio EUR ai Benemeriti della Cultura nel 1976, la nomina di Benemerito dell'Accademia dei XL, nonché fu socio dell'Accademia Peloritana di Messina e membro dell'Accademia degli Incamminati.

Si occupò prevalentemente di geometria algebrica e differenziale

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90271216 · SBN IT\ICCU\PALV\049610 · WorldCat Identities (ENviaf-90271216