Gnocchi alla bava

Gnocchi alla bava
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneValle d'Aosta
DiffusioneValle d'Aosta e Piemonte
Dettagli
Categoriaprimo piatto
Ingredienti principali
  • gnocchi di patate
  • fontina
  • latte intero
  • pepe e/o noce moscata

Gli gnocchi alla bava sono un primo piatto italiano tipico della Valle d'Aosta.[1]

CaratteristicheModifica

Vengono preparati amalgamando degli gnocchi di patate alla fontina, sebbene sia anche possibile insaporirli con altri formaggi, fra cui la robiola, la toma, il grana o il gorgonzola, e la panna.[2] Gli gnocchi alla bava prendono il nome dai suoi caratteristici filamenti di formaggio fuso.[1] Se si aggiungono dei tuorli d'uovo la salsa rimane cremosa evitando che si attacchi alla pasta.[3] Il piatto è ideale da consumare con l'Erbaluce di Caluso o l'Albana di Romagna.[3]

VariantiModifica

In alcune zone, gli gnocchi alla bava vengono preparati miscelando fontina e toma nella panna a cui viene in seguito aggiunto un uovo.[4]

Gli "gnocchi della festa", si preparano mescolando un trito di petti di pollo alle patate bollite e il burro. L'impasto viene poi condito con i formaggi usati per preparare gli gnocchi alla bava.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b Gnocchi alla bava, su granconsigliodellaforchetta.it. URL consultato l'11 agosto 2019.
  2. ^ Allan Bay, Gnocchi: chez moi, Gribaudo, "Gnocchi alla bava".
  3. ^ a b La grande cucina regionale - Piemonte, Il corriere della sera, 2005, p. 42.
  4. ^ a b Anna Gosetti della Salda, Le ricette regionali italiane, Solares, 1967, p. 22.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica