Governo Cairoli II

19º Governo del Regno d'Italia

Il Governo Cairoli II è stato in carica dal 14 luglio[1] al 25 novembre 1879[2] per un totale di 134 giorni, ovvero 4 mesi e 11 giorni. Il governo si dimise per favorire un rimpasto in seguito ad un nuovo accordo fra Cairoli e Depretis.

Governo Cairoli II
Benedetto Cairoli iii.jpg
StatoItalia Italia
Presidente del ConsiglioBenedetto Cairoli
(Sinistra storica)
CoalizioneSinistra storica
LegislaturaXIII
Giuramento14 luglio 1879
Dimissioni19 novembre 1879
Governo successivoCairoli III
25 novembre 1879
Left arrow.svg Depretis III Cairoli III Right arrow.svg

Presidente del Consiglio dei ministriModifica

Benedetto Cairoli

MinisteriModifica

Affari EsteriModifica

Ministro Benedetto Cairoli

Agricoltura, Industria e CommercioModifica

Ministro Benedetto Cairoli ad interim

FinanzeModifica

Ministro Bernardino Grimaldi

Grazia e Giustizia e CultiModifica

Ministro Giovanni Battista Varè

GuerraModifica

Ministro Cesare Bonelli

InternoModifica

Ministro Tommaso Villa

Lavori PubbliciModifica

Ministro Alfredo Baccarini

MarinaModifica

Ministro Cesare Bonelli ad interim

Pubblica IstruzioneModifica

Ministro Francesco Paolo Perez

TesoroModifica

Ministro Bernardino Grimaldi ad interim

NoteModifica

  1. ^ TELEGRAMMI PARTICOLARI ...<<...Roma , 14 , ore 10,40. - I nuovi ministri prestano ora giuramento nello mani del Re...>>, su archiviolastampa.it, 14 luglio 1879, p. 3.
  2. ^ Telegrammi Stefani - <<Roma 24 novembre – Domani i nuovi ministri presteranno giuramento nelle mani di S. M.>>, Corriere della Sera, 25 novembre 1879, p. 3.