Apri il menu principale
Roman I
Petre Roman.jpg
StatoRomania Romania
Capo del governoPetre Roman
(Fronte di Salvezza Nazionale)
CoalizioneFSN
LegislaturaProvvisoria
Giuramento26 dicembre 1989
Governo successivo28 giugno 1990
Roman II Right arrow.svg

Il Governo Roman I è stato il primo governo della Romania post-comunista. Nato nel dicembre 1989 come governo provvisorio, fu guidato dal primo ministro Petre Roman[1].

Cronologia del mandatoModifica

Appoggio parlamentare e composizioneModifica

Il governo Roman I fu un governo provvisorio formato da personalità formalmente indipendenti, nato all'indomani della rivoluzione romena del 1989. Il sostegno al governo fu garantito dall'altro organo provvisorio di potere, il Consiglio del Fronte di Salvezza Nazionale (dal febbraio 1990, ridenominato Consiglio provvisorio di unità nazionale). Nel febbraio 1990 la maggioranza dei suoi componenti si affiliò al nuovo partito del Fronte di Salvezza Nazionale (FSN)[1][2].

Funzione Nome Partito dal al
Primo Ministro Petre Roman FSN 26 dicembre 1989 28 giugno 1990
Vice primo ministro Gelu Voican Voiculescu FSN 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Vice primo ministro Mihai Drăgănescu FSN 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Vice primo ministro Anton Vătășescu FSN 28 marzo 1990 28 giugno 1990
Vice primo ministro Ion Aurel Stoica FSN 28 marzo 1990 28 giugno 1990
Ministro degli Interni Mihai Chițac Indipendente 26 dicembre 1989 14 giugno 1990
Doru Viorel Ursu FSN 14 giugno 1990 28 giugno 1990
Ministro della Giustizia Teofil Pop FSN 3 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro dell'economia nazionale Victor Stănculescu Indipendente 28 dicembre 1989 16 febbraio 1990
Ministro degli Affari Esteri Sergiu Celac FSN 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro dell'Agricoltura Nicolae Ștefan FSN 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro delle poste e delle telecomunicazioni Stelian Pintelie Indipendente 2 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro dell'energia Adrian Georgescu FSN 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro dell'industria chimica e petrolchimica Gheorghe Caranfil FSN 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro dell'industria elettrotecnica, elettronica ed informatica Anton Vătășescu FSN 29 dicembre 1989 28 marzo 1990
Ministro dell'industria metallurgica Ioan Cheșa FSN 29 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro del petrolio Victor Murea FSN 29 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro dell'industria leggera Constantin Popescu FSN 29 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro dell'industria delle costruzioni di macchinari Ion Aurel Stoica FSN 30 dicembre 1989 28 marzo 1990
Ministro del commercio estero Nicolae M. Nicolae FSN 2 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro delle miniere Nicolae Dicu FSN 2 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro dell'industria del legno Ion Râmbu FSN 14 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro della Difesa nazionale Nicolae Militaru Indipendente 26 dicembre 1989 16 febbraio 1990
Victor Stănculescu Indipendente 16 febbraio 1990 28 giugno 1990
Ministro della geologia Ioan Folea FSN 2 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro dei trasporti Corneliu Burada FSN 2 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro delle costruzioni Alexandru Dimitriu FSN 18 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro delle acque, dei boschi e dell'ambiente Simion Hâncu FSN 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro della Salute Dan Enăchescu Indipendente 8 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro del turismo Mihai Lupoi FSN 2 gennaio 1990 7 febbraio 1990
Ministro dello sport Mircea Angelescu FSN 30 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro della cultura Andrei Pleșu Indipendente 28 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro dell'Istruzione Mihai Șora Indipendente 30 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro dei culti Nicolae Stoicescu Indipendente 18 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro del lavoro e la protezione sociale Mihnea Marmeliuc FSN 5 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato del ministero degli esteri Corneliu Bogdan Indipendente 28 dicembre 1989 1 gennaio 1990
Ministro segretario di stato, presidente della commissione nazionale di statistica Petru Pepelea FSN 30 dicembre 1989 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato, presidente della commissione nazionale per gli standard, la metrologia e la qualità Nicolae-George Drăgulănescu FSN 1 febbraio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato, presidente della commissione nazionale per la protezione del lavoro Virgil Iga FSN 5 gennaio 1990 31 gennaio 1990
Dan Andreescu FSN 31 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato, capo del dipartimento dell'industria alimentare del ministero dell'agricoltura Vintilă Rotaru FSN 14 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato, capo del dipartimento dell'agricoltura di stato del ministero dell'agricoltura Dimitrie Anghelina FSN 22 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato del ministero dell'agricoltura Victor Surdu Indipendente 22 gennaio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato, presidente dell'ufficio per l'amministrazione locale Costică Bădescu FSN 7 febbraio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato del governo Adrian Ovidiu Moțiu FSN 8 febbraio 1990 28 giugno 1990
Ministro segretario di stato, capo del dipartimento della metallurgia non ferrosa Ladislau Frumosu FSN 22 marzo 1990 28 giugno 1990

NoteModifica

  1. ^ a b (RO) Ce s-a ales de primul Guvern postdecembrist (Adevărul), 29 dicembre 2011. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  2. ^ (RO) ANUL 1990 PARTIDE, IDEOLOGII şi MOBILIZARE POLITICĂ (PDF), Bucarest, Editura IRRD, 2014. URL consultato il 1º marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2016).

BibliografiaModifica

  • (EN) Tom Gallagher, Modern Romania. The End of Communism, the Failure of Democratic Reform, and the Theft of a Nation, New York, NYU Press, 2005, ISBN 9780814732014.

Voci correlateModifica