Help! Help! (film 1912)

film del 1912 diretto da Mack Sennett
Help! Help!
Titolo originaleHelp! Help!
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1912
Durata150 metri (split reel)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33:1
film muto
Generecommedia
RegiaMack Sennett
Casa di produzioneBiograph Company
FotografiaPercy Higginson
Interpreti e personaggi

Help! Help! è un cortometraggio muto del 1912 diretto da Mack Sennett e Dell Henderson.

TramaModifica

La signora Suburbanite è messa in apprensione dall'aver letto sul giornale che una banda di ladri d'appartamento sta imperversando nel suo quartiere. Quando poi nota due individui sospetti aggirarsi attorno alla propria dimora allora chiude la porta d'ingresso a chiave e nasconde le chiavi sul davanzale interno di una finestra le cui tende sono chiuse. Ma quando vede le tende agitarsi, allora cade in panico, e telefona al marito, in ufficio: "Aiuto! Aiuto! Ci sono il ladri!".

Il signor Suburbanite, con due colleghi, sale in auto e si precipita verso casa. L'auto però subisce diverse avarie, al punto che l'equipaggio deve abbandonarla, proseguendo su un carro trainato da un asino, che sottraggono ad un signore. Ma anche l'asino, ad un certo punto, si rifiuta di muoversi; i tre uomini, allora proseguono a piedi, e devono sottostare all'ira di un contadino, sui cui campi avevano sconfinato, e che li prende di mira con uno schioppo.

Quando giungono a casa si scopre che la causa dell'agitarsi delle tende non era altro che il piccolo cucciolo dei Suburbanite, che stava giocando sul davanzale.

ProduzioneModifica

Help! Help! fu prodotto dalla Biograph Company; le riprese sono state effettuate in California.

Il film (contrassegnato dal n° 29 nella filmografia del sito Mabel Normand[1], dedicato alla diva) è una delle pellicole superstiti (che constano di circa metà della sua produzione attestata) in cui è coinvolta, come attrice, regista o produttrice, Mabel Normand[2].

Copie della pellicola sono conservate presso il Film and Television Archive dell'UCLA, la Biblioteca del Congresso (USA), il MoMA di New York, e la Lobster Films[3].

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla General Film Company, il film - un cortometraggio di 150 metri - uscì nelle sale cinematografiche USA l'11 aprile 1912. Nelle proiezioni, veniva programmato con il sistema dello split reel, accorpato in un'unica bobina con un altro cortometraggio prodotto dalla Biograph, la commedia Their First Kidnapping Case[4].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Mabel Normand, su themabelnorman. URL consultato il 3 giugno 2021.; il sito è gestito principalmente da Stephen Normand, un pronipote di Mabel.
  2. ^ (EN) Filmography, su themabelnormand. URL consultato il 3 giugno 2021.
  3. ^ (EN) Mabel Normand, su Columbia University. URL consultato il 3 giugno 2021.
  4. ^ IMDb trivia

BibliografiaModifica

  • (EN) Betty Harper Fussell, Mabel: Hollywood's First I-Don't-Care Girl: The Life of Mabel Normand, New York, Limelight Editions, 1992, p. 245.
  • (EN) Neil Sinyard, Silent Movies, New York, Gallery Books, 1995, p. 36, ISBN 978-0831778002.
  • (EN) Paul C. Spehr, Gunnar Lundquist, American Film Personnel and Company Credits, 1908-1920: Filmographies Reordered by Authoritative Organizational and Personal Names from Lauritzen and Lundquist’s American Film-Index, Jefferson, North Carolina, McFarland & Company, 1996, p. 2, ISBN 978-0786402557.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema