Apri il menu principale

Hippocrepis

genere di pianta della famiglia Fabaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hippocrepis
Hippocrepis emerus.jpg
Hippocrepis emerus
(sin.Coronilla emerus)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Faboideae
Tribù Loteae
Genere Hippocrepis
L., 1735
Specie
  • vedi testo

Sferra cavallo (Hippocrepis) L., 1735 è un genere di piante erbacee, suffruticose e talvolta cespugliose appartenenti alla famiglia delle Fabacee (o Leguminose)[1]

Indice

DescrizioneModifica

Hippocrepis, nota comunemente col nome di sferracavallo o ferro di cavallo minore, è un genere botanico di piante a portamento erretto o ascendente, d'aspetto assai gracile (aspetto molto comune tra le leguminose), la cui altezza media varia dai 20 ai 40 cm. Presentano fusti eretti o ascendenti, talvolta leggermente arcuati e protesi verso il basso, di colore verde chiaro, quasi completamente privi di peli.

Le foglie sono composte, imparipennate, con foglioline a margine intero, e possono presentarsi con 7-13 segmenti, lunghi anche fino a 5 mm, da lineari a obovati.

I fiori, con la tipica corolla papilionacea, sono di un colore giallo vivo. Sono altresì lunghi circa 4 mm, e possono essere singoli o appaiati, inseriti su peduncoli ascellari lunghi al massimo 5 mm. Il numero dei fiori presenti sui peduncoli, è spesso un carattere distintivo tra le differenti specie, come lo è pure la presenza o assenza di ciglia e papille sui margini del lomento.

La fioritura avviene quasi sempre nei mesi di marzo, aprile e maggio.

Il frutto, dalla curiosa struttura, è un lomento lineare, mediamente lungo 2-3 cm, laterincompresso, è costituito da articoli concatenati a forma di ferro di cavallo, carattere quest'ultimo, a cui si deve il nome popolare del genere. Detti frutti, a maturità si staccano singolarmente, disperdendosi nell'ambiente come dissemuli.

Distribuzione e habitatModifica

Hippocrepis ha una distribuzione tipicamente circummediterranea: è presente in tutta Europa, particolarmente nell'Europa meridionale, nel Nordafrica, comprese le isole Canarie e Capo Verde e in Medio Oriente fino al Pakistan. vegeta bene sui suoli a bassa competizione, sia calcarei che in ambiente arido, nei pascol e nelle garighe.

Note-La specie Hippocrepis comosa è la principale fonte alimentare del bruco della farfalla conosciuta col nome di Bellargo o Adone blu, assai amata dai fotografi naturalisti per la livrea di colore azzurro brillante.

TassonomiaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Hippocrepis, in The Plant List. URL consultato il 31 marzo 2015.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica