Apri il menu principale

Hope, a Red Cross Seal Story

cortometraggio del 1912 diretto da Charles Brabin
Hope, a Red Cross Seal Story
Hope, a Red Cross Seal Story-2.tiff
Nel sanatorio
Titolo originaleHope, a Red Cross Seal Story
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1912
Durata310,9 metri (1 rullo)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaCharles Brabin
SceneggiaturaJames Oppenheim
Casa di produzioneEdison Manufacturing Company
Interpreti e personaggi

Hope, a Red Cross Seal Story è un cortometraggio muto del 1912 diretto da Charles Brabin.

Indice

TramaModifica

 
Il medico scopre la malattia di Edith

John Harvey, banchiere di una piccola città, risponde con superficialità alle richieste della Croce Rossa per farlo aderire alla campagna contro la tubercolosi. L'uomo crede che la cittadina di campagna dove vive sia immune dai pericoli della grave malattia. Ignora però che proprio Edith, la sua fidanzata, che da qualche tempo non si sente troppo bene, ha appena scoperto di essere tubercolotica. La ragazza lascia la famiglia recandosi in un ambulatorio della Croce Rossa dove vuole farsi curare. Suo padre e John scoprono dove si trova e vogliono riportarla a casa ma lei decide di proseguire le cure fino alla completa guarigione. "Hope", "speranza", è il motto che guida i malati fuori dalle tenebre della malattia.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Edison Manufacturing Company.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla General Film Company, il film - un cortometraggio in una bobina - uscì nelle sale cinematografiche USA il 16 novembre 1912. Il film, che era conosciuto anche con il titolo breve Hope, fu distribuito anche nel Regno Unito il 1º marzo 1913[1].

Copia della pellicola (un negativo in nitrato 35 mm) viene conservata negli archivi del Museum of Modern Art[2]. Il film è stato distribuito in DVD dall'Image Entertainment, inserito in un'antologia dal titolo Treasures III: Social Issues in American Film (1900-1934) della lunghezza totale di 739 minuti, uscita sul mercato USA il 16 ottobre 2007[3].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema