Identikit (romanzo)

romanzo scritto da Muriel Spark
Identikit
Titolo originaleThe Driver's Seat
AutoreMuriel Spark
1ª ed. originale1970
1ª ed. italiana1971[1]
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Identikit (The Driver's Seat)[1] è un romanzo di Muriel Spark del 1970. Il romanzo è una sorta di thriller psicologico, e tratta i temi dell'alienazione, isolamento e perdita dei valori spirituali. Già nel terzo capitolo l'autrice rivela che Lise, la protagonista, verrà uccisa: il libro pertanto è una ricerca del perché ciò debba accadere.

Nel 2010, il romanzo fu scelto tra i finalisti del Lost Man Booker Prize.

TramaModifica

Lise è una donna che lavora in uno studio contabile in un paese imprecisato dell'Europa del nord. Ha un carattere strano e isolato, e un comportamento imprevedibile e spesso conflittuale, che si manifesta anche nell'abbigliamento sgargiante e provocante.

Lise intraprende un viaggio verso una città dell'Europa meridionale, probabilmente Napoli, per incontrare il ragazzo dei suoi sogni. Ma la sua ricerca è più complessa: si scopre che la narrazione è in fondo la storia di una donna che cerca di controllare la propria morte

CinemaModifica

Nel 1974 il romanzo venne trasposto nel film Identikit di Giuseppe Patroni Griffi con Elizabeth Taylor nel ruolo di Lise.

NoteModifica

  1. ^ a b Catalogo SBN, su sbn.it. URL consultato il 06-09-2012.

Collegamenti esterniModifica