Ignazio Marcello Gallo

politico italiano (n. 1924)
Ignazio Marcello Gallo

Senatore della Repubblica Italiana
Durata mandato 1983 –
1992
Legislature IX, X
Gruppo
parlamentare
Democratico-Cristiano
Circoscrizione Piemonte
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana

Ignazio Marcello Gallo (Roma, 4 maggio 1924) è un giurista e politico italiano.

BiografiaModifica

Allievo di Francesco Antolisei, fu docente di diritto penale presso l'Università di Torino e professore emerito presso l'Università "La Sapienza" di Roma[1].

Tra le opere principali, La teoria dell'azione "finalistica" nella più recente dottrina tedesca; Il concetto unitario di colpevolezza; Il dolo, oggetto e accertamento; Lineamenti di una dottrina sul concorso di persone nel reato[2]; Appunti. Diritto penale italiano.

Nel 1983 viene eletto senatore nelle file della Democrazia Cristiana, venendo riconfermato nel 1987: in quest'ultima legislatura presiede la Commissione parlamentare per il parere al governo sulle norme delegate relative al nuovo codice di procedura penale, dalla quale venne il definitivo via libera al codice Pisapia-Vassalli. Termina il proprio mandato parlamentare nel 1992.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN303907687 · SBN SBLV018133 · WorldCat Identities (ENlccn-n2013037935