Apri il menu principale

Il passato è una terra straniera (romanzo)

romanzo scritto da Gianrico Carofiglio
Il passato è una terra straniera
AutoreGianrico Carofiglio
1ª ed. originale2004
Genereromanzo
Sottogenerenoir
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneBari (e provincia), Valencia
ProtagonistiGiorgio
CoprotagonistiFrancesco

Il passato è una terra straniera è un romanzo (un noir con toni da romanzo picaresco) scritto da Gianrico Carofiglio e pubblicato da Rizzoli nel 2004.

Il romanzo è stato il vincitore del Premio Bancarella nel 2005, e il regista Daniele Vicari ne ha tratto l'omonimo film con protagonisti Elio Germano e Michele Riondino, uscito nelle sale nell'autunno 2008.

TramaModifica

Giorgio, un giovane e brillante studente di giurisprudenza, conosce Francesco e con quest'ultimo condivide serate al tavolo verde dove, grazie alle conoscenze di cartomagia di Francesco, i due riescono a vincere molti soldi. Giorgio è però combattuto tra la sua vita di una volta, tutta casa, libri e università e la sua nuova vita, fatta di poker, telesina, alcolici, belle donne: il senso di colpa nei confronti dei genitori cresce a dismisura, così come cambia il suo rapporto con Francesco, dalla venerazione iniziale al compatimento. In parallelo si intreccia la storia di una serie di aggressioni notturne a giovani donne da parte di un maniaco sconosciuto. Il titolo del libro riprende alla lettera la prima frase del libro L'età incerta di L. P. Hartley, che recita originariamente: "The past is a foreign country: they do things differently there."

EdizioniModifica

Altri progettiModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura