Iperfante

personaggio della mitologia greca, padre di Eurigania e Eurianassa

Nella mitologia greca, Iperfante (Ὑπέρφαντος) era un re dei flegei, un popolo della Beozia.

Sua figlia Eurigania (Εὐρυγάνεια) è citata da Pausania come la seconda moglie di Edipo, e madre dei suoi quattro figli. L'autore greco, nel sostenere questa versione, si basa sul poema epico perduto Edipodia, secondo cui, appunto, il matrimonio incestuoso tra Edipo e Giocasta era stato senza figli, e questi ultimi erano nati dalla relazione tra Edipo e Eurigania.[1][2][3]

Secondo Esiodo, Iperfante ebbe anche la figlia Eurianassa, che fu la madre di Minia avuto dal dio Poseidone.[4]

NoteModifica

  1. ^ Pseudo-Apollodoro, 3.5.8
  2. ^ Pausania, 9.5.11
  3. ^ Scolio su Euripide, Le fenicie 53 & 1760
  4. ^ Scolio su Omero, Odissea 11.326
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia greca