Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima isola della Terra di Francesco Giuseppe, vedi Isola di Adelaide.
Isola Adelaide
Adelaide Island
Island Adelaide.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneMare Antartico
Coordinate67°25′S 68°05′W / 67.416667°S 68.083333°W-67.416667; -68.083333Coordinate: 67°25′S 68°05′W / 67.416667°S 68.083333°W-67.416667; -68.083333
Superficie4 663 km²
Dimensioni121 × 30 km
Altitudine massimaMount Gaudry 2 315 m s.l.m.
Geografia politica
SovranitàAntartide Antartide
Amministrazionesecondo il Trattato Antartico
RivendicazioneArgentina, Cile, Regno Unito
Demografia
Abitanticirca 100
Cartografia
Ant-pen Adelaide map.png
Mappa di localizzazione: Antartide
Isola Adelaide
Isola Adelaide
voci di isole antartiche presenti su Wikipedia

L'isola Adelaide o isla Adelaida o isla Belgrano è una grande isola ad ovest della penisola Antartica, nella parte nord della baia Margherita.

Indice

GeografiaModifica

Si tratta di un'isola prevalentemente coperta di ghiaccio lunga circa 121 km e larga 32 per una superficie complessiva di 4.463 km², questo la rende la 127a isola al mondo in ordine di grandezza. La sovranità dell'isola è tuttora contesa tra Argentina, Regno Unito e Cile.

StoriaModifica

L'isola Adelaide è stata scoperta nel 1832 da una spedizione britannica sotto la guida di John Biscoe; fu invece topografata per la prima volta dalla spedizione antartica francese (1908 - 1910) sotto la guida di Jean-Baptiste Charcot.

L'origine del nome dato all'isola non è certa, anche se la spedizione antartica britannica registra che Charcot chiamò l'isola "Adelie Land" a causa del gran numero di esemplari di pinguino di Adelia che vivevano sulle sue coste; questo nome è stato cambiato poi in isola Adelaide dalla British Graham Land Expedition (1934 - 1937). È stato anche supposto che l'isola sia stata chiamata così da Biscoe stesso in onore della regina Adelaide, moglie di Guglielmo IV del Regno Unito.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN244268177 · LCCN (ENsh2011004681 · GND (DE4398578-6 · WorldCat Identities (EN244268177