Apri il menu principale
Italo Ghizzardi
Italo Ghizzardi.jpg
Italo Ghizzardi con la maglia del Verona
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1972 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1955-1960 Verona 109 (-?)
1960-1961 Prato 36 (-?)
1961-1964 Bari 66 (-?)
1964-1965 Mantova 2 (-?)
1965-1967 Arezzo 58 (-?)
1967-1971 Savona 123 (-?)
1971-1972 Casale 25 (-?)
Carriera da allenatore
1978-1979Novese[1]
1984-1985Savona[2]
1985-1986Cairese
19??-19??GenoaPortieri)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Italo Ghizzardi (Verona, 26 ottobre 1937) è un ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Giocò in Serie A con le maglie di Verona, Bari e Mantova, per complessive 41 presenze in massima serie e in Serie B nelle file di Verona, Prato e Bari, per complessive 172 presenze in cadetteria. Ha ottenuto due promozioni in massima serie (contribuendo nella stagione 1956-1957 alla prima promozione in A della storia del Verona, e ripetendosi nella stagione 1962-1963 col Bari).

Concluse la carriera, dopo 4 stagioni al Savona, con il Casale in Serie D nel 1972.

AllenatoreModifica

Allenò la Novese e, nella stagione 1985-1986, la Cairese, essendo stato ingaggiato a campionato in corso in sostituzione di Franco Viviani[3].

Fu allenatore dei portieri in Serie A con il Genoa di Osvaldo Bagnoli e raggiunse la qualificazione in Coppa UEFA.[senza fonte]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Verona: 1956-1957
Arezzo: 1965-1966

NoteModifica

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1979, edizioni Panini, p. 335
  2. ^ Almanacco illustrato del Calcio, Panini edizioni, 1986, p. 305.
  3. ^ Beltrami, 1986, p. 307

BibliografiaModifica

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1987. Modena, Panini, 1986.

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Italo Ghizzardi, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.