Apri il menu principale
Jalav
StatoRussia Russia
Linguaciuvascio e russo
Periodicitàmensile
Genererivista di cultura e arte
FormatoA4
FondatoreNikolaj Jakovlevič Jut Zolotov
Fondazione25 luglio 1924
SedeČeboksary, Prospekt Jakovleva, 13
Diffusione cartacea3500 (2010)
DirettoreJurij Sementer
Sito web
 

Jalav (in russo: Ялав?, in italiano Bandiera) è una rivista letteraria russa in edizione bilingue (ciuvascio e russo), su fogli A4, ha una tiratura di 3.500 copie. Fondato il 25 luglio 1924 da Nikolaj Jakovlevič Jut Zolotov a Čeboksary, dove tuttora ha sede. Spesso pubblica sulle proprie pagine articoli di satira e di critica, del giornalismo, saggi, canzoni e poesie, pensieri, opinioni e lettori, oltre che recensioni di famosi scrittori, personaggi di spicco della cultura e dell'arte della Ciuvascia e su temi di attualità del nostro tempo.

StoriaModifica

il 25 luglio 1924 esce primo numero di "Suntal" (italiano: incudine), sotto questo nome, la rivista è apparsa fino al 1941. Durante la Grande Guerra Patriottica, vengono sospese le pubblicazioni. Nel gennaio 1946, la rivista riprende le regolari pubblicazioni ma col nome attuale "Jalav".

Nel 2004 ha compiuto 80 anni di edizione, con un totale rinnovamento della grafica e il lancio nel web.[1][2][3]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica