Apri il menu principale
Javier Moro alla Fiera del libro di Francoforte nel 2007

Javier Rafael Moro Lapierre (Madrid, 11 febbraio 1955) è uno scrittore e sceneggiatore spagnolo.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Madrid nel 1955, è figlio dello spagnolo Julio Moro e la francese Bernadette Lapierre, sorella dello scrittore Dominique Lapierre[1].

Ha frequentato il liceo francese di Madrid e dal 1973 al 1978 ha approfondito gli studi di Storia e Antropologia al Campus di Jussieu a Parigi[2].

Ha esordito nel 1992 con Senderos de libertad e da allora ha pubblicato una decina di romanzi spesso ispirati ad eventi relamente accaduti come il Disastro di Bhopal alla base di Mezzanotte e cinque a Bhopal (scritto con lo zio Dominique Lapierre) o a personaggi celebri come Sonia Gandhi ritratta nel controverso Il sari rosso[3].

Con il romanzo storico El imperio eres tú, sulla vita del primo imperatore del Brasile, Pietro I, ha vinto nel 2011 il Premio Planeta[4].

Attivo anche in ambito cinematografico, ha vissuto 5 anni a Hollywood e ha scritto sceneggiature e coprodotto alcune pellicole spagnole[5].

Opere principaliModifica

  • Senderos de libertad (1992)
  • El pie de Jaipur (1995)
  • Le montagne del Buddha (Las montañas de Buda, 1998), Milano, Mondadori, 1999 traduzione di Maria Nicola ISBN 88-04-46378-3.
  • Passione indiana (Pasión india, 2005), Milano, Mondadori, 2006 traduzione di Jole Da Rin ISBN 88-04-55298-0.
  • Il sari rosso (El sari rojo, 2008), Milano, Il Saggiatore, 2009 traduzione di Giuliana Carraro e Eleonora Mogavero ISBN 978-88-428-1607-2.
  • El imperio eres tú (2011)
  • A flor de piel (2015)
  • Mi pecado (2018)

Con Dominique LapierreModifica

FilmografiaModifica

  • Sentados al borde de la mañana, con los pies colgando (1978) regia di Antonio Betancor (sceneggiatura)
  • Crónica del alba. Valentina (1982) regia di Antonio Betancor (produzione e sceneggiatura)
  • 1919: Crónica del alba 2ª parte (1983) regia di Antonio Betancor (produzione e sceneggiatura)
  • Entrelobos (2010) regia di Gerardo Olivares (sceneggiatura)

RiconoscimentiModifica

  • Christopher Award: 2003 per Mezzanotte e cinque a Bhopal
  • Premio Planeta: 2011 per El imperio eres tú
  • Premio Primavera de Novela: 2018 per Mi pecado

NoteModifica

  1. ^ (ES) Javier Del Castillo, Bernadette Lapièrre y Javier Moro, pasión por la literatura y los viajes, su mujerhoy.com, 13 gennaio 2013. URL consultato il 10 ottobre 2018.
  2. ^ (ES) Biografia e bibliografia, su escritores.org. URL consultato il 10 ottobre 2018.
  3. ^ (ES) Pagina dedicata all'autore, su goodreads.com. URL consultato il 10 ottobre 2018.
  4. ^ (ES) Lídia Penelo, Javier Moro gana el Planeta con una novela histórica, su publico.es, 16 ottobre 2011. URL consultato il 10 ottobre 2018.
  5. ^ (ES) Breve introduzione allo scrittore, su planetadelibros.com. URL consultato il 10 ottobre 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64073029 · ISNI (EN0000 0001 0937 9019 · LCCN (ENn92105325 · GND (DE12360673X · BNF (FRcb12310011t (data)