Johann Georg von Hahn

diplomatico e filologo austriaco
Albanesische Studen

Johann Georg von Hahn (Francoforte sul Meno, 11 luglio 1811Jena, 23 settembre 1869) è stato un diplomatico e filologo austriaco.

Nacque in Germania. Nel 1847 fu nominato console austriaco a Giannina, oggi in Grecia. Fu poi trasferito nel Regno di Grecia per prestare servizio sull'isola di Siro nel 1851, poi divenne ambasciatore presso la capitale. È considerato il fondatore degli studi albanesi.[1] Raccolse e pubblicò materiale sulla lingua e sulla cultura albanese, dapprima studiandone l'idioma e dimostrando la sua appartenenza alla famiglia indoeuropea. Morì all'età di 58 anni.

PubblicazioniModifica

  • (DE) J.G. von Hahn, Albanesische studien, Jena, 1854. URL consultato il 16-05-2014.
  • (DE) J.G. von Hahn, Reise von Belgrad nach Salonik, Vienna, 1861.
  • (DE) J.G. von Hahn, Griechische und albanesische Märchen, Lipsia, 1864.
  • (DE) J.G. von Hahn, Reise durch die Gebiete von Drin und Wardar, Vienna, 1867.
  • (DE) J.G. von Hahn, Sagwissenschaftliche studien, Jena, 1876. Postumo.[2]

NoteModifica

  1. ^ Robert Elsie (2000), pp. 202-203.
  2. ^ Alan Dundes, Folklore, in Enciclopedia delle scienze sociali, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1994. URL consultato il 16-05-2014.

BibliografiaModifica

  • (DE) Gerhard Grimm, Johann Georg von Hahn (1811-1869) - Leben und Werk, Wiesbaden, 1964, SBN IT\ICCU\MIL\0176558.
  • (EN) Robert Elsie, A Dictionary of Albanian Religion, Mythology, and Folk Culture, New York University Press, 2000, ISBN 1-85065-570-7.
  • (EN) Robert Elsie (a cura di), Biographical Dictionary of Albanian History, I. B. Tauris, 2013, ISBN 978-1-78076-431-3.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69723936 · ISNI (EN0000 0000 8344 4803 · LCCN (ENn84108330 · GND (DE11870060X · BNF (FRcb16989663x (data) · NLA (EN35442482 · BAV ADV10211416 · CERL cnp00585554 · WorldCat Identities (ENn84-108330