Johannes Baptist Geisler

arcivescovo cattolico austriaco
Johannes Baptist Geisler
arcivescovo della Chiesa cattolica
JB Geisler bischof.jpg
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato23 aprile 1882 a Mayrhofen
Ordinato presbitero13 marzo 1910
Nominato vescovo2 aprile 1930 da papa Pio XI
Consacrato vescovo25 maggio 1930 dal cardinale Basilio Pompilj
Elevato arcivescovo23 aprile 1952 da papa Pio XII
Deceduto5 settembre 1952 (70 anni) a Bressanone
 

Johannes Baptist Geisler (Mayrhofen, 23 aprile 1882Bressanone, 5 settembre 1952) è stato un arcivescovo cattolico austriaco naturalizzato italiano.

BiografiaModifica

Venne ordinato sacerdote il 13 marzo 1910. Il 2 aprile 1930 venne nominato principe vescovo di Bressanone e fu consacrato il 25 maggio seguente dal cardinale Basilio Pompilj. Fu l'ultimo principe vescovo della diocesi, avendo papa Pio XII soppresso tale titolo nel 1951.

Dimessosi dall'ufficio, il 23 aprile 1952 fu nominato arcivescovo titolare di Odesso dallo stesso papa Pacelli. Spirato il 5 settembre dello stesso anno, fu sepolto nella cattedrale di Bressanone.

Geisler resse la diocesi brissinese in un periodo particolarmente drammatico per la storia dell'Alto Adige. Nelle Opzioni in Alto Adige egli optò per la Germania in conformità con la maggioranza della popolazione altoatesina. La maggioranza del clero diocesano invece optò per l'Italia.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

BibliografiaModifica

  • (DE) Josef Gelmi, Fürstbischof Johannes Geisler (1882-1952). Eines der dramatischsten Kapitel der Südtiroler Geschichte, Bressanone, Weger, 2003. ISBN 88-85831-91-5

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN23209267 · ISNI (EN0000 0000 3777 5919 · LCCN (ENn2008012559 · GND (DE129090654 · WorldCat Identities (ENlccn-n2008012559