Joseph Davies

Joseph Edward Davies

Joseph Edward Davies (Watertown, 29 novembre 1876Washington, 9 maggio 1958) è stato un giurista, politico e diplomatico statunitense.

BiografiaModifica

Nato a Watertown, in Wisconsin, da una famiglia di origine gallese,[1] Davies fu valedictorian della sua classe di liceo in occasione del diploma nel 1894.[2] In seguito studiò presso l'Università del Wisconsin-Madison, e si laureò in giurisprudenza nel 1901, per poi tornare a Watertown e aprire uno studio legale.[2]

Divenne quindi membro del Partito Democratico, e ricoprì i ruoli di aldermanno per due anni e di procuratore distrettuale per quattro anni nella Contea di Jefferson. Fu presidente nel 1912 del distaccamento occidentale del comitato per la corsa alla presidenza di Woodrow Wilson. In seguito fu nominato dallo stesso Wilson presidente della Federal Trade Commission. Nel 1918 fu candidato al Senato ma fu sconfitto da Irvine Lenroot.[2]

Nel 1919 assistette Wilson durante la conferenza di pace di Parigi. Fu in seguito ambasciatore degli Stati Uniti in Unione Sovietica (dal 1936 al 1938) e in Belgio (dal 1938 al 1939).

OnorificenzeModifica

  Ordine di Lenin
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
  Gran cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio)

NoteModifica

  1. ^ Joseph E. Davies, su Watertownhistory.org. URL consultato il 31 dicembre 2018.
  2. ^ a b c Davies Foundation History – JOSEPH E. DAVIES, su Joedaviesfoundation.com. URL consultato il 31 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN35365931 · ISNI (EN0000 0001 1460 5367 · LCCN (ENn85235197 · GND (DE123504252 · BNF (FRcb11102615n (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85235197
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie