Julija Ivanova

fondista russa

Julija Anatol'evna Ivanova (cirillico Юлия Анатольевна Иванова; Sosnogorsk, 9 settembre 1985) è un'ex fondista russa.

Julija Ivanova
Yuliya Ivanova.jpg
Julija Ivanova
Nazionalità Russia Russia
Altezza 158 cm
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Termine carriera 2017
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

BiografiaModifica

In Coppa del Mondo ha esordito il 4 dicembre 2004 a Berna (41ª) e ha ottenuto il primo podio il 6 febbraio 2011 a Rybinsk (3ª).

In carriera ha preso parte a un'edizione dei Giochi olimpici invernali, Soči 2014 (17ª nella 10 km, 30ª nella 30 km, 6ª nella sprint a squadre, 6ª nella staffetta), e a due dei Campionati mondiali, vincendo una medaglia.

Nell'ambito delle inchieste sul doping di Stato in Russia, il 9 novembre 2017 il Comitato Olimpico Internazionale ha accertato una violazione delle normative antidoping da parte della Ivanova in occasione delle Olimpiadi di Soči, annullando conseguentemente i risultati ottenuti e proibendole di partecipare a future edizioni dei Giochi olimpici[1][2]. Conseguentemente, anche la Federazione Internazionale Sci ha aperto un'inchiesta sulla posizione della Ivanova[3], escludendola dalle competizioni a partire dal 30 novembre[4]. Il 1º febbraio 2018 il Tribunale Arbitrale dello Sport ha rigettato il ricorso presentato dalla Ivanona contro tale decisione[5]; conseguentemente, anche la Federazione Internazionale Sci ha confermato la propria sospensione[6].

PalmarèsModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 16ª nel 2012
  • 5 podi (2 individuali, 3 a squadre):
    • 2 secondi posti (1 individuale, 1 a squadre)
    • 3 terzi posti (1 individuale, 2 a squadre)

Coppa del Mondo - competizioni intermedieModifica

  • 1 podio
    • 1 secondo posto

NoteModifica

  1. ^ (EN) IOC sanctions four Russian athletes and closes one case as part of Oswald Commission findings, Comitato Olimpico Internazionale, 9 novembre 2017. URL consultato l'11 novembre 2017.
  2. ^ Doping, squalifica a vita per 4 fondisti russi. E Putin tuona: "Vendetta Usa", Gazzetta dello Sport, 9 novembre 2017. URL consultato l'11 novembre 2017.
  3. ^ (EN) IOC Disciplinary Commission Decisions in cases of four Russian Cross Country Athletes, Federazione Internazionale Sci, 9 novembre 2017. URL consultato l'11 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2017).
  4. ^ (EN) FIS Imposes Provisional Suspensions on Six Russian Cross Country Skiers, Federazione Internazionale Sci, 30 novembre 2017. URL consultato il 3 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2017).
  5. ^ (EN) The Court of Arbitration for Sport (CAS) delivers its decisions in the matter of 39 Russian athletes v/ the IOC: 28 appeals upheld, 11 partially upheld (PDF), su tas-cas.org, Court of Arbitration for Sport, 1º febbraio 2018. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  6. ^ (EN) FIS Statement on CAS decision regarding Russian athletes, Federazione Internazionale Sci, 1º febbraio 2018. URL consultato il 1º febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2018).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica