Apri il menu principale

Kazačinsko-Lenskij rajon

rajon russo
Kazačinsko-Lenskij rajon
rajon
Казачинско-Ленский район
Kazačinsko-Lenskij rajon – Stemma Kazačinsko-Lenskij rajon – Bandiera
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleSiberiano
Soggetto federaleFlag of Irkutsk Oblast.svg Irkutsk
Amministrazione
CapoluogoKazačinskoe
Territorio
Coordinate
del capoluogo
56°16′40.8″N 107°33′50.4″E / 56.278°N 107.564°E56.278; 107.564 (Kazačinsko-Lenskij rajon)Coordinate: 56°16′40.8″N 107°33′50.4″E / 56.278°N 107.564°E56.278; 107.564 (Kazačinsko-Lenskij rajon)
Superficie33 300[1] km²
Abitanti20 278[2] (2010)
Densità0,61 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+8
Cartografia
Kazačinsko-Lenskij rajon – Mappa
Sito istituzionale

Il Kazačinsko-Lenskij rajon (in russo: Казачинско-Ленский район?) è un rajon dell'Oblast' di Irkutsk, nella Siberia sud orientale; il capoluogo è Kazačinskoe.

StoriaModifica

La colonizzazione russa risale al XVII secolo, quando arrivarono i cosacchi assieme a contadini e fuggitivi, il primo insediamento, Kanda, venne fondato nel 1739.

Geografia fisicaModifica

Il territorio è composto quasi totalmente da foreste (prevalentemente da pino, picea, abete, cedro, larice), il principale corso d'acqua è che lo attraversa è il Kirenga; sono altresì presenti molti laghi e paludi. Il clima è continentale come in tutta l'oblast', con una temperatura media annuale di -3,7 °C e precipitazioni nevose sino a fine aprile - inizio maggio.

FaunaModifica

Sono presenti sulla terraferma zibellini, scoiattoli, donnole, ghiottoni, tassi, orsi bruni, linci mentre nei fiumi vanni citati la trota ed il temolo; nei laghi nidificano uccelli come il cigno selvatico, il falco pescatore, l'aquila di mare, la cicogna nera, l'oca collorosso ed il gufo.

RisorseModifica

L'area dispone di depositi di argilla, sabbia e ghiaia, che vengono sfruttati a fini edilizi, non mancano anche giacimenti di lignite e, stando alle prospezioni, zolfo e pietre semi preziose.

EconomiaModifica

La principale attività economica è legata allo sfruttamento della foresta ed alla lavorazione del legname.

Infrastrutture e trasportiModifica

Il rajon, pur essendo abbastanza distante dai principali centri, possiede una sviluppata rete viaria consistente in più di 1000 km di strada ed è inoltre attraversato dalla BAM (stazione di Ul'kan)[3].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia