Keeper of the Seven Keys - Part II

album degli Helloween del 1988
Keeper of the Seven Keys – Part II
ArtistaHelloween
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 agosto 1988
Durata49:24
Dischi1
Tracce9
GenereHeavy metal
Power metal
EtichettaNoise
ProduttoreTommy Hansen
RegistrazioneHorus Sound Studio di Hannover, maggio/giugno 1987
FormatiCD, 2 CD, LP, 2 LP, MC
Certificazioni
Dischi d'oroGermania Germania[1]
(vendite: 250 000+)
Helloween - cronologia
Album successivo
(1989)
Singoli

Keeper of the Seven Keys – Part II è il terzo album in studio del gruppo musicale tedesco Helloween, pubblicato il 29 agosto 1988 dalla Noise Records.

È composto da nove canzoni (la maggior parte delle quali composte dal chitarrista Michael Weikath) ma, in diverse edizioni, è stata inclusa o aggiunta, nella track-list, la traccia Save Us pubblicata come ultimo singolo estratto dall'album.

Si tratta del lavoro più famoso del gruppo, arrivato fino al quinto posto della classifica tedesca e certificato disco d'oro per le vendite.[1] È inoltre l'ultimo album del gruppo registrato assieme a Kai Hansen, che decise di abbandonare gli Helloween durante il tour promozionale; Hansen, che fu sostituito da Roland Grapow, fonderà i Gamma Ray. La copertina sembra ispirata alle tre cime di Lavaredo, tra le vette dolomitiche più celebri.

TracceModifica

Testi e musiche di Michael Weikath, eccetto dove indicato.

  1. Invitation – 1:06
  2. Eagle Fly Free – 5:08
  3. You Always Walk Alone – 5:08 (Kiske)
  4. Rise and Fall – 4:22
  5. Dr. Stein – 5:03
  6. We Got the Right – 5:07 (Kiske)
  7. March of Time – 5:13 (Hansen)
  8. I Want Out – 4:39 (Hansen)
  9. Keeper of the Seven Keys – 13:38

Traccia presente in alcune pubblicazioniModifica

  1. Save Us (compare come traccia numero 7 o 10) – 5:12 (Hansen)

FormazioneModifica

ClassificheModifica

Classifica (1988) Posizione
massima
Austria[2] 9
Finlandia[3] 2
Germania[4] 5
Giappone[5] 27
Norvegia[6] 12
Paesi Bassi[7] 47
Regno Unito[8] 24
Stati Uniti[9] 108
Svezia[10] 7
Svizzera[11] 6

NoteModifica

  1. ^ a b (DE) Gold/Platin Datenbank, su musikindustrie.de, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 24 maggio 2015.
  2. ^ (EN) Austrian Charts – Helloween – Keeper of the Seven Keys Part II, su austriancharts.at.
  3. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  4. ^ (DE) German Charts – Helloween – Keeper of the Seven Keys Part II, su offiziellecharts.de.
  5. ^ (JA) 『オリコンチャート・ブックLP編(昭和45年‐平成1年)』(オリジナルコンフィデンス, 1990, ISBN 4-87131-025-6.
  6. ^ (EN) Norwegian Charts – Helloween – Keeper of the Seven Keys Part II, su norwegiancharts.com.
  7. ^ (NL) Dutch Charts – Helloween – Keeper of the Seven Keys Part II, su dutchcharts.nl.
  8. ^ (EN) Chart Archive – Helloween – Keeper of the Seven Keys Part II, su chartarchive.org, Chart Stats (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2015).
  9. ^ (EN) Allmusic (Helloween charts & awards) Billboard albums, su allmusic.com, AllMusic.
  10. ^ (EN) Swedish Charts – Helloween – Keeper of the Seven Keys Part II, su swedishcharts.com, swedishcahrts.com.
  11. ^ (DE) Swiss Charts – Helloween – Keeper of the Seven Keys Part II, su hitparade.ch.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal