Apri il menu principale

Kirsten Nelson

attrice statunitense

BiografiaModifica

Primi anniModifica

Nata a Enid, Oklahoma, figlia del vescovo luterano Dean Wesley Nelson[1][2][3] e sua moglie Marianne[2], Kirsten si trasferisce con i genitori e il fratello[2] a Chicago, Illinois, quando aveva cinque anni[4] e vi trascorre gli anni giovanili studiando canto e pianoforte presso il Franklin Fine Arts Center[4] per poi iscriversi alla Northwestern University, dove muove i primi passi nel mondo della recitazione, divenendo una dei membri fondatori della Chicago's Roadworks Theatre Ensemble.

Successivamente si trasferisce a Los Angeles ed intraprende la carriera di attrice[5].

CarrieraModifica

Nel corso della sua carriera la Nelson ha avuto ruoli in: The Untochables, Jarod il camaleonte, Buffy l'ammazzavampiri, The O'Keefes, Baby Birba - Un giorno in libertà, Il fuggitivo, Frasier, Ally McBeal, West Wing - Tutti gli uomini del Presidente, Just Shoot Me!, Ghost Whisperer - Presenze, Crescere, che fatica!, Malcolm, Parenthood, Eli Stone, NCIS - Unità anticrimine e Warehouse 13.

Oltretutto è accreditata nel film La guerra dei mondi, di Steven Spielberg.

Nel 2011 ha diretto il cortometraggio 8 Minutes, suo debutto come regista[5], che le porta in seguito a dirigere alcuni episodi dell'ottava stagione di Psych[4], serie che l'ha portata alla notorietà internazionale.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Jeff Favre, Psyched about her work: Actor enjoys 'chief' role in comedy, The Lutheran, 22 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2013).
  2. ^ a b c Bishop Dean W. Nelson, The Guibord Center. URL consultato il 22 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2014).
  3. ^ Interfaith Conversation with Bishop Dean Nelson, Pacifica Institute.
  4. ^ a b c Courtney Crowder, 'Psych' actress hits a high note with musical episode, Chicago Tribune, 12 dicembre 2013. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  5. ^ a b Series Kirsten Nelson Profile on USA Network

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN91174347 · LCCN (ENno2009111623 · WorldCat Identities (ENno2009-111623