Kondoma

fiume della Russia

Il Kondoma (in russo: Кондома?) è un fiume della Russia, affluente di sinistra del Tom', che scorre nei rajon Taštagol'skij e Novokuzneckij, e nei circondari urbani di Osinniki e Novokuzneck, dell'Oblast' di Kemerovo.

Kondoma
Kondoma osinniki june 2011.jpg
StatoRussia Russia
Circondari federalidella Siberia
Soggetti federaliOblast' di Kemerovo
RajonTaštagol'skij, Novokuzneckij, e i circondari urbani di Osinniki e Novokuzneck.
Lunghezza392 km[1]
Portata media122,56 m³/s[2]
Bacino idrografico8 270 km²[1]
Altitudine foce296 m s.l.m.[3]
Nascemonti Bijskaja Griva
52°25′34″N 88°14′58″E / 52.426111°N 88.249444°E52.426111; 88.249444
SfociaTom'
53°45′06″N 87°11′26″E / 53.751667°N 87.190556°E53.751667; 87.190556
Mappa del fiume
Mappa del fiume

DescrizioneModifica

Il Kondoma ha origine dalla catena dei monti Bijskaja Griva (хребт Бийская Грива) che, a sud dell'Oblast di Kemerovo, segnano il confine con la Repubblica dell'Altaj.[4] La lunghezza del fiume è di 392 km, l'area del bacino è di 8 270 km².[1] Il fiume scorre per lo più in direzione nord, la parte inferiore si estende nella depressione di Kuzneck e sfocia nel fiume Tom' all'altezza della città di Novokuzneck.[5] La sua portata media annua è di 122,56 m³/s all'altezza del villaggio di Kuzedeevo, a 73 chilometri dalla foce.[2]

Il fiume congela a fine ottobre - inizio novembre, sino a fine aprile - inizio maggio.[5] Tra i maggiori affluenti ci sono i seguenti fiumi: Bol'šoj Teš (Большой Теш), Mundybaš (Мундыбаш), da destra; Antrop (Антроп) e Munža (Мунжа), da sinistra.[4]

Oltre a Novokuzneck, lungo il fiume si trovano le città di Osinniki, Kaltan, Taštagol e i villaggi di Mundybaš e Spassk.

NoteModifica

  1. ^ a b c (RU) Река КОНДОМА, su textual.ru. URL consultato il 31 marzo 2020.
  2. ^ a b (EN) Kondoma At Kuzedeevo, su r-arcticnet.sr.unh.edu. URL consultato il 31 marzo 2020.
  3. ^ (RU) В.П. Салтанкин, Усть-Илимское водохранилище, su water-rf.ru. URL consultato il 31 marzo 2020.
  4. ^ a b N-45-G, su mapn45.narod.ru. URL consultato il 31 marzo 2020.
  5. ^ a b (RU) Кондома, su bse.sci-lib.com. URL consultato il 31 marzo 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Mappa: N-45-G, su mapn45.narod.ru. URL consultato il 31 marzo 2020. (Edizione 1966)
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia