Apri il menu principale

L'ammiratrice

film del 1983 diretto da Romano Scandariato
L'ammiratrice
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1983
Durata103 min
Generedrammatico
RegiaRomano Scandariato
SoggettoNino D'Angelo, Mariano Laurenti
SceneggiaturaRomano Scandariato
ProduttoreEnzo Iacuessa
Produttore esecutivoEnzo Iacuessa
Casa di produzioneProduzioni Meridionali Cinematografiche
Distribuzione in italianoIndipendenti regionali
FotografiaSilvio Fraschetti
MontaggioAlessandro Lucidi
MusicheNino D'Angelo, Franco Chiaravalle
ScenografiaLuciano Calosso
CostumiLuciano Calosso
TruccoVittorio Biseo
Interpreti e personaggi

L'ammiratrice è un film del 1983 diretto da Romano Scandariato.

TramaModifica

Francesca, una giornalista in cerca di scoop, vuole scrivere un articolo sull'idolo musicale Nino D'Angelo. Per mettersi in contatto con lui si finge una sua fan. La frequentazione col cantante porta la giornalista a esserne attratta, quando esce un articolo sul giornale (scritto da un collega innamorato respinto) che ferisce Nino. La giornalista, però, scopre d'essere gravemente malata. Enzo, fratello di Francesca, riferisce a Nino che la sorella ha un tumore al cervello e così il medico dice ai due che alla ragazza non farebbe male un viaggio a Venezia, ma senza farla affaticare. Infatti nel corso del viaggio, Francesca inizia a sentirsi debole e a rimanere a letto tutto il giorno. Tornati dal viaggio, Nino ed Enzo decidono di preparare una festa di compleanno alla ragazza, e gli comprano regali e torta, ma vedendo le facce degli amici non tardano a capire ciò che è successo. Infatti la giovane era ormai in gravi condizioni, e così all'insaputa dei due, si confessa e dopo muore il giorno stesso.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema