La colonna infame

film del 1972 diretto da Nelo Risi
La colonna infame
Titolo originaleLa colonna infame
Paese di produzioneItalia
Anno1973
Durata97 min
Generedrammatico
RegiaNelo Risi
SoggettoAlessandro Manzoni
SceneggiaturaNelo Risi e Vasco Pratolini
ProduttoreFilmes
Distribuzione in italianoItalnoleggio Cinematografico
FotografiaGiulio Albonico
MontaggioGianmaria Messeri
MusicheGiorgio Gaslini
ScenografiaGiuseppe Bassan e Eugenio Liverani
Interpreti e personaggi

La colonna infame è un film del 1973 diretto da Nelo Risi, basato sul saggio Storia della colonna infame di Alessandro Manzoni. La sceneggiatura è stata pubblicata dalla Cappelli di Bologna con introduzione di Leonardo Sciascia nel 1973.

TramaModifica

1630: Guglielmo Piazza e Giacomo Mora sono due artigiani di Milano, che è devastata dalla peste. Un giorno una donna accusa Piazza di essere un untore, i colpevoli, secondo il popolo, del dilagare del morbo.

Immediatamente la Chiesa e L'Inquisizione trovano nei due artigiani il capro espiatorio per la rivolta popolare in atto, e viene indotto un processo con tortura, malgrado le proteste del Cardinale Borromeo.

Piazza e Mora non resistono alla tortura e confessano la colpa non commessa di aver sparso la peste e sono uccisi con la ruota. Nella piazza dell'esecuzione viene eretta una colonna "infame" di monito per le masse.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema