Apri il menu principale
Lao People's Liberation Army Air Force
Descrizione generale
Attiva1976 – oggi
NazioneLaos Laos
Servizioaeronautica militare
Parte di
Simboli
CoccardaRoundel of Laos.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La Lao People's Liberation Army Air Force, dizione internazionalmente nota in lingua inglese e conosciuta anche con la sigla LPLAAF, è l'attuale componente aerea dell'esercito del Laos, quest'ultimo parte integrante, assieme alla marina militare, delle forze armate del Laos.

Istituita dopo il rovesciamento del precedente governo laotiano, sostituisce la precedente Royal Lao Air Force (RLAF), a quel tempo forza armata indipendente.

Aeromobili in usoModifica

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[1]
Note Immagine
Aerei da addestramento
Yakovlev Yak-130 Mitten   Russia aereo da addestramento avanzato
aereo d'attacco leggero
Yak-130 4[2][3][4] 4 Yak-130 ricevuti a dicembre 2018.[2][3][4]
Aerei da trasporto
Antonov An-26 Curl   Ucraina aereo da trasporto VIP An-26 1[1]
Xian MA60   Cina aereo da trasporto passeggeri MA60 2[1] su airliners.net
Elicotteri
Kamov Ka-32 Helix   Russia elicottero da trasporto Ka-32T 2[5][1]
Mil Mi-17 Hip   Russia elicottero da trasporto pesante Mi-17-1B 4[6][5] 17 esemplari in organico al dicembre 2017, gran parte dei quali non in condizioni di volare.[1] 4 esemplari sono stati riportati in condizioni di volo a luglio 2018 dalla società statale russa Rostec.[6][5]
Bell UH-1 Iroquois   Stati Uniti elicottero d'attacco leggero UH-1H 4[1]
Harbin Z-9 Haitun   Cina elicottero utility Z-9A 4[1] 6 consegnati.[7] su airliners.net

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 20. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  2. ^ a b "THREE YAK-130 ARRIVED IN VIENTIANE", su worldwardefence.blogspot.com, 11 gennaio 2019, URL consultato il 11 gennaio 2019.
  3. ^ a b "LAO AIR FORCE RECEIVES FIRST YAK-130 ADVANCED JET TRAINER AIRCRAFT", su defence-blog.com, 11 gennaio 2019, URL consultato il 11 gennaio 2019.
  4. ^ a b "LAOS RECEIVES YAK-130s FROM RUSSIA" Archiviato il 14 gennaio 2019 in Internet Archive., su janes.com, 14 gennaio 2019, URL consultato il 14 gennaio 2019.
  5. ^ a b c "NEWS DA MOSCA. RUSSIAN HELICOPTERS CONSEGNA I MIL MI-17 AGGIORNATI AL LAOS", su analisidifesa.it, 7 agosto 2018, URL consultato il 7 agosto 2018.
  6. ^ a b "LAOS RECEIVES FOUR REPAIRED MI-17 HELICOPTERS" Archiviato il 19 luglio 2018 in Internet Archive., su janes.com, 18 luglio 2018, URL consultato il 19 luglio 2018.
  7. ^ "La Cina sul mercato globale della difesa" - "Rivista italiana difesa" N. 9 - 09/2017 pp. 44-53

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica