Apri il menu principale

La testimonianza del chierichetto

racconto scritto da Georges Simenon
(Reindirizzamento da Le témoignage de l'enfant de chœur)
La testimonianza del chierichetto
Titolo originaleLe témoignage de l'enfant de chœur
Altri titoliNon sculacciate i chierichetti
AutoreGeorges Simenon
1ª ed. originale1946
1ª ed. italiana1959
GenereRacconto
SottogenereGiallo
Lingua originalefrancese
SerieRacconti con Maigret protagonista
Preceduto daLa pipa di Maigret
Seguito daMaigret e l'ispettore Scorbutico

La testimonianza del chierichetto (titolo originale in francese Le témoignage de l'enfant de chœur, pubblicato in traduzione italiana anche col titolo Non sculacciate i chierichetti) è un racconto di Georges Simenon con protagonista il personaggio di Maigret.

Il racconto è stato scritto a Sainte-Marguerite, Québec (Canada) il 28 aprile 1946.

Indice

TramaModifica

Nessuno crede a Justin, un bambino che ogni mattina nel suo paesino (dove Maigret è stato mandato per riorganizzare il commissariato) va a servire la messa prima di andare a scuola. Il ragazzo ha giurato d'aver visto il cadavere di un uomo sul marciapiede, ma quando la polizia è arrivata sul posto non ha trovato nulla. Tutti pensano che il bambino sia un bugiardo o quantomeno un visionario e solo Maigret gli crede. Così comincia a indagare e scopre che, oltre al cadavere, il ragazzo ha visto di sfuggita anche il potenziale assassino. Come può un corpo sparire in pochi minuti? E perché l'assassino è scappato alla vista del ragazzo? Tra giudici in pensione, suore, preti e gentiluomini di campagna Maigret riuscirà a venire a capo del problema. Anche lui, da ragazzo, è stato chierichetto nel suo paesino natale di Saint-Fiacre.

EdizioniModifica

In francese è il secondo racconto della raccolta Maigret et l'inspecteur malchanceux, pubblicata nel 1947 da Presses de la Cité[1]

In italiano, con il titolo Non sculacciate i chierichetti, fa parte della raccolta Maigret e i poveri diavoli, traduzione di Roberto Cantini, per la prima volta stampata nei “Capolavori Gialli” (n° 111), pubblicata da Mondadori nel 1959 e poi nella collana "Le inchieste del commissario Maigret” (n° 20) del 1966. Poi con il titolo La testimonianza del chierichetto è stato incluso nella raccolta La pipa di Maigret (1993 e successivi). Nel 2014, come secondo racconto della raccolta La pipa di Maigret e altri racconti, per la traduzione di Marina Di Leo, presso Adelphi (parte della collana "gli Adelphi", al n° 466).

Film e televisioneModifica

Per il cinema va menzionato il film Brelan d'as, con Michel Simon nel ruolo di Maigret e per la regia di Henri Verneuil, uno degli episodi del quale, dal titolo Le témoignage de l'enfant de chœur, è tratto dal racconto.

Tre sono stati gli adattamenti per la televisione:

NoteModifica

  1. ^ La raccolta contiene il racconto Maigret et l'inspecteur malchanceux, poi diventato dall'ed. del 1956 Maigret et l'Inspecteur Malgracieux, Le témoignage de l'enfant de chœur, Le client le plus obstiné du monde e On ne tue pas les pauvres types.

BibliografiaModifica

  • La testimonianza del chierichetto, trad. di Marina Di Leo, in La pipa di Maigret e altri racconti, Milano, Adelphi, 2014, pp. 57–96 ISBN 9788845929410

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica