Libertà e Democrazia Diretta

Libertà e Democrazia Diretta
Svoboda a přímá demokracie
LeaderTomio Okamura
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
SedeRytířská 6, Praga
AbbreviazioneSPD
Fondazione5 maggio 2015
IdeologiaDemocrazia diretta
Euroscetticismo
Populismo di destra
Nazionalismo ceco
Antislamismo
Anti-immigrazione
CollocazioneDestra
Partito europeoID
Gruppo parl. europeoID
Seggi Camera
22 / 200
 (2017)
Seggi Senato
0 / 81
Seggi Europarlamento
2 / 21
 (2019)
TestataNa vlastní oči
Iscritti1.400
Sito webwww.spd.cz

Libertà e Democrazia Diretta - Tomio Okamura (in ceco: Svoboda a přímá demokracie - SPD) è un partito politico ceco di destra fondato nel maggio 2015 a seguito di una scissione da Alba della Democrazia Diretta (Úsvit).

StoriaModifica

Il partito si è affermato su iniziativa di Tomio Okamura e Radim Fiala: otto parlamentari eletti nelle liste dell'Úsvit lasciarono il partito e si iscrissero al gruppo parlamentare degli indipendenti.

Alle elezioni parlamentari del 2017 il partito ha ottenuto il 10,64% dei consensi, conquistando 22 seggi alla Camera dei deputati e diventando la quarta forza del paese.

IdeologiaModifica

Il partito si colloca a destra e ha chiare idee sovraniste, euroscettiche, anti-immigrazione e favorevoli alla democrazia diretta.

Durante la campagna elettorale del 2017 il partito propose la tolleranza zero verso l'immigrazione irregolare, con politiche antislamiche, e di indire un referendum per l'uscita del paese dall'Unione europea.

Il nome del partito deriva da quello del gruppo Europa della Libertà e della Democrazia Diretta al parlamento europeo.

Il partito ha legami con il Front National di Marine Le Pen e con Alternative für Deutschland.

Nel dicembre 2017 l'SPD ha ospitato una conferenza del Movimento per un'Europa delle Nazioni e della Libertà a Praga.

Risultati elettoraliModifica

Elezione Voti % Seggi
Parlamentari 2017 538.574 10,64
22 / 200
Europee 2019 216.718 9,14
2 / 21

Collegamenti esterniModifica