Apri il menu principale

Linda Moretti

attrice italiana

BiografiaModifica

Discendente da una grandissima ed allargata famiglia di attori di teatro e di cantanti, Linda Moretti debuttò nella compagnia Cafiero-Fumo (con Quando tramonta il sole), alle cui redini vi era Eugenio Fumo, zio acquisito in quanto marito di zia Linda, sorella del padre della Moretti. Poteva inoltre vantare un legame di parentela con Tecla Scarano.

Suoi colleghi nella medesima compagnia, furono Giovanna Cafiero, Nuccia Fumo e Nunzia Fumo, i fratelli Di Maio e la dinastia dei Carloni, fra i quali spicca la capostipite Ester Carloni.

Cambiò in seguito compagnia, recitando per diversi anni con Vincenzo Scarpetta, con il quale iniziò a lavorare per una nuova rappresentazione di Miseria e nobiltà.

Fra il 1951 e il 1952, conobbe all'Hotel Vesuvio di Napoli il celebre Eduardo De Filippo, ma solamente 3 anni dopo si trasferì nella sua rinomata e prestigiosa compagnia teatrale, dove rimase sino alla morte del grande capocomico.

Lavorò anche nel cinema, occasionalmente ma impegnandosi in lavori di grande successo, come Brutti, sporchi e cattivi (1976) di Ettore Scola, Immacolata e Concetta, l'altra gelosia (1980) di Salvatore Piscicelli, Sabato, domenica e lunedì, (1990) di Lina Wertmüller, Amore a prima vista (1999) di Vincenzo Salemme, ma soprattutto Il postino, (1994), di Massimo Troisi, nel ruolo di donna Rosa.

Nella sua lunghissima carriera, costellata da enormi successi, Linda Moretti ha donato l'immagine di una delle più abili attrici del teatro novecentesco, appassionando con la sua recitazione spiritosa e vivace.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN203153568 · ISNI (EN0000 0003 5807 4240 · SBN IT\ICCU\LO1V\268057 · WorldCat Identities (EN203153568