Apri il menu principale
Comi
коми кыв,komi kyv
Parlato inRussia
Locutori
Totale219.100 (2010)
Altre informazioni
ScritturaAlfabeto cirillico
Tassonomia
FilogenesiLingue uraliche
 Lingue ugrofinniche
  Lingue finnopermiche
   Lingue permiche
Codici di classificazione
ISO 639-1kv
ISO 639-2kom
ISO 639-3kom (EN)
Glottologkomi1267 (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti umani, art. 1
Быдӧс отирыс чужӧны вольнӧйезӧн да ӧткоддезӧн достоинствоын да правоэзын. Нылӧ сетӧм мывкыд да совесть овны ӧтамӧдныскӧт кыдз воннэзлӧ.
Traslitterazione
Bydös otirys čužöny vol’nöjеzön da ötkoddеzön dostoinstvoyn da пravoèzyn. Nylö sеtöm myvkyd da sovеst’ ovny ötamödnysköt kydz vonnèzlö.

La lingua comi o sirieno[1] è una lingua uralica parlata in Russia che prende il nome dal gruppo etnico dei Komi.

Indice

Distribuzione geograficaModifica

Nel 2010 sono stati censiti 219.100 locutori di comi[2] nella Federazione Russa: 63.100 locutori di comi permiaco, stanziati prevalentemente nel Circondario dei Comi-Permiacchi,[3] e 156.000 locutori di komi sirieno nella Repubblica dei Komi.[4]

Dialetti e lingue derivateModifica

Lo standard ISO 639-3 classifica il comi come macrolingua composta dai seguenti membri:[2]

ClassificazioneModifica

Il comi appartiene alle lingue permiche.

Sistema di scritturaModifica

Per la scrittura viene utilizzato l'alfabeto cirillico.[3][4] In passato, negli anni 1930 e 1940, era in uso l'alfabeto latino.[3]

NoteModifica

  1. ^ Gianluca Bocchi e Mauro Ceruti (a cura di), Le radice prime dell'Europa, Bruno Mondadori, 2001.
  2. ^ a b (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Komi, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  3. ^ a b c (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Komi-Permyak, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  4. ^ a b (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Komi-Zyrian, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4207111-2 · NDL (ENJA00577330
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia