Apri il menu principale

Ljubica Vukomanović

principessa consorte del Principato di Serbia
Ljubica Vukomanović
Knjeginja Ljubica.jpg
Principessa consorte di Serbia
In carica 6 novembre 1817-
25 giugno 1839
Predecessore Titolo creato
Successore Persida Nenadović
Nascita Srezojevci, Serbia, settembre 1788
Morte Vienna, 26 maggio 1843
Luogo di sepoltura Monastero di Krušedol, Vojvodina
Casa reale Casato di Obrenović
Padre Radosav Vukomanović
Madre Marije Damjanović
Consorte Miloš Obrenović I, Principe di Serbia
Figli Principessa Petrija
Principessa Stavka
Principe Milan
Principe Mihailo
Principessa Marija
Principe Todor
Principe Gabriel
Religione serbo ortodossa

Ljubica Vukomanović ([ʎûbitsa ʋukɔmǎːnɔʋitɕ] serbo: Љубица Вукомановић; Srezojevci, settembre 1788Vienna, 26 maggio 1843) fu la principessa consorte del Principato di Serbia come moglie di Miloš Obrenović I, Principe di Serbia, e il fondatore della dinastia Obrenović, che regnò la Serbia in una linea quasi ininterrotta dal momento della sua elezione a principe al golpe di maggio nel 1903. Ljubica sposò Miloš nel 1805 e diventò Principessa di Serbia il 6 novembre 1817 fino all'abdicazione di suo marito il 25 giugno 1839.

Famiglia e matrimonioModifica

Nacque nel settembre 1788 a Srezojevci in Serbia, figlia del facoltoso proprietario Radoslav Vukomanović e della prima moglie Marija Damjanović; tuttavia, la data esatta è sconosciuta. Nel 1805 sposò Miloš Obrenović, che il 6 novembre 1817 fu eletto Principe di Serbia, rendendola Principessa consorte. Ljubica fu attiva e molto influente nella politica serba.[1] Il suo matrimonio, però, era instabile, ella spesso in disaccordo con il marito, e una volta si separarono. Miloš le era spesso infedele; e una volta ella fu sul punto di uccidere una delle sue amanti in un attacco fisico violento.[1]

Tra il 1819 ed il 1821 il Principe Miloš commissionò una bella villa in città da costruire a Belgrado per Ljubica ed i loro figli. Questo edificio è noto come Palazzo della Principessa Ljubica e fu disegnato dal noto architetto serbo Hadzi-Nikola Zivkovic.

Il governo di suo marito fu duro e autocratico; nel giugno del 1839, fu costretto ad abdicare al trono in favore del loro figlio maggiore, Milan, che morì poco dopo. Milan fu succeduto dal loro secondo figlio maschio, Mihailo.

Ljubica morì a Vienna il 26 maggio 1843, e fu sepolta nel Monastero di Krušedol sulla montagna di Fruška Gora.

FigliModifica

Insieme, Miloš e Ljubica ebbero almeno sette figli:

  • Principessa Petrija (5 agosto 1810 - 1870), sposò nel 1834 Todor Bajic de Varadija
  • Principessa Jelisaveta (Savka) (28 March 1814 - 5 October 1848), sposò nel 1831, Jovan Nikolic, da cui ebbe tre figli maschi; i suoi discendenti contrassero matrimonio tra la nobiltà austro-ungarica.
  • Principe Milan (21 ottobre 1819 - 8 luglio 1839), morì celibe e senza figli dopo un breve regno.
  • Principe Mihailo (16 settembre 1823 (NS)- 10 giugno 1868 (NS), regnò come Principe di Serbia dall'8 luglio 1839 fino alla sua deposizione il 14 settembre 1842; assunse di nuovo il governo dal 26 settembre 1860 fino al suo assassinio, otto anni dopo insieme alla cugina di primo grado la Principessa Anka Obrenović. Non ebbe prole legittima dalla moglie, Júlia Hunyady de Kéthely.
  • Principessa Marija (nata e morta il 9 luglio 1830)
  • Prince Todor (morto giovane)
  • Prince Gabriel (morto giovane)
 
Il Palazzo della Principessa Ljubica, a Belgrado, il palazzo di città, costruita dal principe Milos per lei e per i loro figli

NoteModifica

  1. ^ a b Find a Grave, retrieved 19 June 2010

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN53607077 · ISNI (EN0000 0000 5539 0203 · LCCN (ENn2007073987 · BNF (FRcb15525990m (data) · WorldCat Identities (ENn2007-073987
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie