Milan Obrenović II di Serbia

sovrano serbo

Milan II Obrenović, in serbo Милан II Обреновић (21 ottobre 18198 luglio 1839), fu Principe di Serbia per alcune settimane nel 1839.

Milan Obrenović II di Serbia
Milan Obrenović II, Prince of Serbia.jpg
Ritratto anonimo di Milan Obrenović II, prima del 1839
Principe di Serbia
In carica25 giugno 1839 –
8 luglio 1839
PredecessoreMiloš Obrenović I
SuccessoreMihailo Obrenović III
NascitaKragujevac, Serbia, 21 ottobre 1819
MorteBelgrado, Serbia, 8 luglio 1839
Casa realeObrenović
PadreMiloš Obrenović I
MadreLjubica Vukomanović

Primo figlio di Miloš I Obrenović (Милош I Обреновић), fu di salute cagionevole fin dall'infanzia ed ebbe problemi fisici per tutta la vita.

Studente alla "Grande Scuola" (che divenne successivamente l'Università di Belgrado), vi rimase fino alla chiusura, a seguito della quale venne istruito da precettori privati, che lo prepararono specialmente nelle lingue, in particolare francese e tedesco.

Nel 1830, quando la Serbia ottenne maggiore autonomia, suo padre Miloš ricevette la corona ereditaria e Milan fu designato principe ereditario.

Quando Miloš Obrenović I decise di abdicare nel 1839, Milan, nonostante fosse incosciente a causa della tubercolosi, fu nominato Principe di Serbia. Mantenne il titolo solamente per 26 giorni: durante questo brevissimo lasso di tempo non venne firmato alcun documento ufficiale con il suo nome[1]. Morì infatti l'8 luglio 1839 senza mai riprendere conoscenza. Dopo la sua morte, suo fratello, il principe Mihailo, gli succedette come Mihailo III (Михаило III).

Il principe Milan venne inizialmente tumulato nella chiesa di Palilula vicino a Belgrado, per poi essere traslato nella chiesa di San Marco, nel centro della capitale serba.

NoteModifica

  1. ^ Alcune fonti ritengono possibile che, date le sue condizioni di salute e il suo breve regno, Milan non fosse stato informato del suo ruolo.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica