Lo straniero di silenzio

film del 1968 diretto da Luigi Vanzi
Lo straniero di silenzio
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Stati Uniti d'America, Giappone
Anno1975
Durata99 minuti
Rapporto1,85 : 1
Generewestern
RegiaVance Lewis, Vincenzo Cerami (non accreditato)
SoggettoTony Anthony
SceneggiaturaVincenzo Cerami, Giancarlo Ferrando
ProduttoreTony Anthony, Roberto Infascelli, Allen Klein
Produttore esecutivoTony Anthony, Roberto Infascelli
Casa di produzionePrimex Italiana, Reverse
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaMario Capriotti
MusicheStelvio Cipriani
Interpreti e personaggi

Lo straniero di silenzio è un film del 1975, diretto da Luigi Vanzi e Vincenzo Cerami.

TramaModifica

Lo Straniero, pistolero e avventuriero solitario, dopo che è rimasto appiedato nel Klondike, viene pagato 20000 $ da un giovane giapponese, ferito a morte da una banda di banditi, per consegnare in Giappone un importante rotolo di pergamena ad uno shogun. Ma anche altri due malvagi signorotti sono interessati alla pergamena. Uno di questi è pure aiutato da un perfido americano senza scrupoli che gli fornisce armi pesanti (come mitragliatrici), ma lo straniero si metterà d'accordo coi due clan, senza mai rivelare le sue vere intenzioni, li farà scontrare per poi eliminarne i rimanenti e finalmente adempiere alla sua missione.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema