Lorenzo La Via di Sant'Agrippina

politico italiano

Lorenzo La Via di Sant'Agrippina (1883[1] – ...) è stato un politico italiano del periodo fascista, commissario regio del comune di Torino dal 1923 al 1925 e di quello di Napoli dal 1932 al 1934.

Esponente della famiglia nobile siciliana dei baroni di Sant'Agrippina,[2] ricoprì numerosi incarichi governativi, essendo commissario prefettizio anche a Cosenza, Padova e Savona. Ricevette le insegne di Grande ufficiale del Regno d'Italia.

NoteModifica