Love Birds - Una strana voglia d'amare

film del 1969 diretto da Mario Caiano
Love Birds - Una strana voglia d'amare
Love Birds - Una strana voglia d'amare .png
Claudine Auger in una scena del film
Titolo originaleKomm, süßer Tod
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Germania Ovest
Anno1969
Durata93 min
Generedrammatico
RegiaMario Caiano
SoggettoMario Caiano
SceneggiaturaPier Giovanni Anchisi
ProduttoreAntonio Addobati, Lilian Biancini, Artur Brauner
Casa di produzioneC.P.A., Central Cinema Company Film (CCC)
FotografiaErico Menczer
MontaggioRenato Cinquini
MusicheBruno Nicolai
CostumiGiorgio Desideri
Interpreti e personaggi

Love Birds - Una strana voglia d'amare (Komm, süßer Tod) è un film del 1969 diretto da Mario Caiano.

TramaModifica

I due coniugi, Guido e Marina ed i due amanti, Nino e Conny, sono sorpresi da un temporale e quindi sono costretti a non ritornare in città dopo una gita domenicale. Tutti si rifugiano in una villa isolata. In questa villa vivono un maggiordomo, un conte e una contessa. I quattro ospiti si lasciano andare a una serie di ambigui giochi erotici, ma soltanto Marina resiste. Marina fugge, perché tutti decidono di rinviare la partenza. Nino, Guido e Conny la inseguono perché intendono farle cambiare idea e farla rimanere con gli altri nel castello. Al termine di un inseguimento Guido spinge la moglie nel vuoto, Nino e Conny osservano compiacenti. Marina muore. Tornati al castello vengono accolti dai conti e dal maggiordomo e dalla rediviva Marina che, or ora, resterà sempre con loro.

ProduzioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema