Christine Kaufmann

attrice austriaca

Christine Maria Kaufmann (Lengdorf, 11 gennaio 1945Monaco di Baviera, 28 marzo 2017[1]) è stata un'attrice tedesca.

Christine Kaufmann in un'apparizione pubblica

BiografiaModifica

Di padre tedesco e madre francese, fin da bambina seguì i corsi di danza presso l'Accademia di Danza Classica di Monaco di Baviera. Fece la sua primissima apparizione cinematografica a soli 9 anni, mentre appena tredicenne debuttò nel cinema italiano, scelta dal regista Mario Camerini per una parte nella pellicola Primo amore (1959).

Successivamente lavorò nel filone peplum accanto a Steve Reeves nel film Gli ultimi giorni di Pompei (1959). Nel 1962 vinse il Premio Golden Globe quale migliore attrice debuttante per la sua interpretazione nel film La città spietata (1961), in cui recitò accanto a Kirk Douglas. Durante gli anni settanta recitò sul grande schermo in alcune co-produzioni italo-tedesche. Apparve per l'ultima volta al cinema nel 1987 nel pluripremiato Bagdad Café.

Nel 1963, all'età di diciotto anni, sposò l'attore Tony Curtis, conosciuto sul set di Taras il magnifico, da cui ebbe due figlie: Alexandra (1964) e Allegra (1966).

Abbandonato il mondo del cinema, divenne una donna d'affari, creando una linea di prodotti di bellezza che ebbe molto successo in Germania. Ha pubblicato alcuni libri con consigli per la bellezza ed il benessere, oltre a due autobiografie.

Christine Kaufmann è morta il 28 marzo 2017 a Monaco di Baviera a causa della leucemia, all'età di 72 anni.

FilmografiaModifica

 
Christine Kaufmann con Sylva Koscina in La congiura dei dieci (1962)

Doppiatrici italianeModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985. Jefferson, NC: McFarland & Co., 1988, p. 121.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29743072 · ISNI (EN0000 0000 7840 3556 · LCCN (ENn2005034962 · GND (DE118908979 · BNF (FRcb14192584g (data) · BNE (ESXX1641732 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2005034962