Apri il menu principale
Luciano Rossi
Luciano Rossi datisenato 2013.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
- Alternativa Popolare-Centristi per l'Europa-NCD (Dal 15/11/2013 a fine legislatura)

In precedenza:

- Il Popolo della Libertà (Da inizio legislatura al 14/11/2013)

Circoscrizione Umbria
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature - XV
- XVI
Gruppo
parlamentare
XV:
- Forza Italia

XVI:
- Popolo della Libertà

Circoscrizione Umbria
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Alternativa Popolare (2017-2018)
In precedenza:
Forza Italia (1994-2009)
Il Popolo della Libertà (2009-2013)
Nuovo Centrodestra (2013-2017)
Titolo di studio Diploma di Liceo Scientifico
Professione Agricoltore

Luciano Rossi (Foligno, 25 giugno 1953) è un politico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Impegno sportivoModifica

Avviato alla pratica sportiva dal padre Ferdinando Rossi (per lunghi anni Presidente per la Regione Umbria del Comitato Olimpico Nazionale Italiano) in diverse discipline sportive tra le quali calcio, pallavolo e ciclismo, ha iniziato a praticare il tiro a volo giovanissimo e già nel 1969, faceva parte della Squadra Azzurra ed ha vinto nello stesso anno la medaglia di bronzo al Campionato del Mondo Juniores. Nel 1973 ha conquistato il Titolo Europeo individuale ed a squadre Juniores di Fossa Olimpica. Nel 1985 ha vinto il Titolo Italiano di Fossa Olimpica. Per 21 volte componente la Nazionale Azzurra.

Nel iniziato la carriera dirigenziale in qualità di Consigliere Nazionale della Federazione Italiana Tiro a Volo, carica mantenuta sino alla sua elezione a Presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo, avvenuta a Bologna il 10 settembre 1993 e riconfermata nelle assemblee elettive del 1996, 2000, 2004, 2008, 2012 e 2016. Una lunga carriera premiata dal Presidente CONI, con d’Oro al Merito Sportivo.

A livello internazionale, nel 1994 è stato eletto Vice Presidente della FITASC. Nel 1998 viene eletto anche Vice Presidente della ISSF (Federazione Internazionale delle discipline olimpiche del Tiro) e riconfermato per acclamazione nel 2002, nel 2006, nel 2010 e nel 2014.

Riconoscimenti:

Nel 1995 ha ricevuto dal Presidente del CONI Mario Pescante la Stella d’Oro al merito sportivo.

Impegno politicoModifica

Impegnato nell’attività politica in qualità di Consigliere Regionale di Forza Italia e nominato Coordinatore Regionale del partito da Silvio Berlusconi, nel 2000 è stato eletto nella VII Legislazione e riconfermato nel 2005 nella VIII Legislazione con 7.051 preferenze, risultando il Consigliere più votato della Casa delle Libertà in Umbria. Nella sua carriera Regionale è stato anche Presidente della IV Commissione Consiliare.

Elezione a deputatoModifica

Nel 2006 viene eletto alla Camera dei Deputati per e ricopre gli incarichi di componente della X Commissione “Attività Produttive, Commercio e Turismo”, con speciale delega di Forza Italia per il Commercio Nazionale ed Estero, e Presidente dell’Intergruppo Parlamentare “Amici del Tiro, della Caccia e della Pesca”.

Nel 2008 viene rieletto alla Camera dei Deputati nelle liste del Popolo della Liberta, riconfermato alla Presidenza dell’Intergruppo Parlamentare “Amici del Tiro, della Caccia e della Pesca”, nominato membro della IV Commissione “Difesa” e della Commissione d’Inchiesta sui Fenomeni della Contraffazione e della Pirateria in Campo Commerciale. È stato anche Capogruppo della Commissione Speciale di Inchiesta Anticontraffazione della Camera dei Deuptati

Elezione a senatoreModifica

Nel 2013 viene eletto al Senato della Repubblica e confermato come componente delle IV Commissione Permanente Difesa. Nel 2017 è stato nominato Componente della Commissione d’Inchiesta sulla Ricostruzione dopo il Terremoto dell’Aquila del 2009.

Attivo e presente sul fronte dell’associazionismo, del volontariato e della cultura.

E’ Commendatore al merito della Repubblica.

Grazie al suo ruolo ed alle sue capacità, ha ottenuto dal Governo Nazionale una concreta attenzione ed una fattiva collaborazione per risolvere i problemi dell’Umbria.

È stato Presidente della Commissione Vigilanza e controllo.

Non si ricandida più alle elezioni politiche del 2018; terminato il mandato parlamentare torna a dedicarsi all'attività di agricoltore.

NoteModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica