Apri il menu principale

Luigi Gualco

dirigente sportivo e calciatore italiano

«Fermare Gullit e segnare un gol al Milan è per me semplicemente memorabile. E pensare che per noi il pareggio sarebbe stato un ottimo risultato. Così è un sogno[1]»

(Luigi Gualco dopo Cremonese-Milan del 25 settembre 1994)
Luigi Gualco
Luigi Gualco - 1991.jpg
Luigi Gualco (1991)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1999
Carriera
Giovanili
Sanremese
Squadre di club1
1983-1985Sanremese29 (1)
1985-1996Cremonese309 (28)
1996-1997Losanna12 (0)
1997-1999Cremonese56 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 giugno 2009

Luigi Gualco (Alassio, 4 marzo 1965) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecnicheModifica

Difensore centrale, arcigno dai piedi buoni, molto preciso nelle chiusure e pericoloso nelle incursioni offensive[2].

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Inizia la carriera nella Sanremese partecipando a due salvezze in Serie C1, prima di approdare alla Cremonesenella stagione 1985-1986. Lì resta undici anni di fila, fino al 1996 prima di lasciare per una breve esperienza al Losanna per un anno dove si classifica al terzo posto centrando i preliminari di Coppa UEFA. La stagione seguente torna a Cremona per chiudere la carriera in maglia grigiorossa in Serie B. Ha partecipato alla vittoria del Trofeo Anglo-Italiano nel 1993, unica coppa vinta nella storia del club. Nella gara di campionato Cremonese-Milan del 25 settembre 1994, si rese protagonista realizzando il gol-partita che sancì la vittoria della sua squadra per 1 a 0 sui rossoneri[1]. Al suo attivo quattro campionati vinti: tre di Serie B e uno di Serie C1 oltre a due storiche salvezze in Serie A con Gigi Simoni allenatore.

DirigenteModifica

Conclusa la carriera da calciatore, quando Graziano Triboldi ne rilevò il pacchetto di maggioranza da Domenico Luzzara, lo nominò Presidente della Cremonese a marzo 2002, periodo in cui il club militava in Serie C2, Vince due campionati di seguito raggiungendo la promozione in Serie B. Resta alla guida dei grigiorossi fino al 2007, anno in cui lascia la presidenza rimettendo la carica nelle mani del Cavaliere Giovanni Arvedi, che aveva nel frattempo rilevato la società.

PalmarèsModifica

Competizioni NazionaliModifica

Campionato Serie A :6

Cremonese : 1989-90

Cremonese : 1991-92

Cremonese : 1993-94

Cremonese : 1994-95

Cremonese : 1995-96

Losanna CH : 1996-97

Campionato Serie B : 7

Cremonese : 1985-86

Cremonese : 1986-87

Cremonese : 1987-88

Cremonese : 1988-89

Cremonese : 1990-91

Cremonese : 1992-93

Cremonese : 1998-99

Campionato Serie C1 : 3

Sanremese : 1983-84

Sanremese : 1984-85

Cremonese : 1997-98

Competizioni internazionaliModifica

Cremonese: 1992-1993

NoteModifica

  1. ^ a b Cremona riporta il Milan sulla terra Corriere.it, 26/09/1994.
  2. ^ Gli Eroi della Cremo: Luigi Gualco TuttoCremonese.com, 18/06/2013

Collegamenti esterniModifica