Madon

fiume francese
Madon
Mirecourt Madon 2004.jpg
Il Madon a Mirecourt
StatoFrancia Francia
RegioniGrand Est
Lunghezza96,9 km
Portata media11,1 m³/s
Bacino idrografico1 032 km²
Altitudine sorgente410 m s.l.m.
NasceVioménil
Sfocianella Mosella presso Pont-Saint-Vincent

Il Madon è un fiume francese che scorre nella regione del Grand Est; è un affluente della Mosella. Esso scorre dalle colline della Vôge, attraversando i dipartimenti dei Vosgi e di Meurthe e Mosella.

Il Madon ad Haroué.

IdrografiaModifica

La sua sorgente si trova ai piedi del monte Ménamon, vetta più elevata dei monti Faucilles. Il suo primo guado, sulla via romana da Langres a Donon, ha dato il suo nome a Void d'Escles. Le principali località attraversate sono Bainville-aux-Saules, Mirecourt, Haroué e Pulligny. Dopo aver serpeggiato sui pianori dello Saintois e del Vermois, terminando un percorso lungo 96,9 km,[1] il fiume sfocia nella Mosella a Pont-Saint-Vincent, periferia sud-ovest di Nancy.

Ad Ambacourt, due chilometri a valle di Mirecourt, la qualità delle sue acque consente di ospitare una piccola colonia di castori.

Affluenti principaliModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia